Lenovo Yoga Book si spinge oltre: la seconda generazione avrà due veri display

Vezio Ceniccola

Durante la conferenza Intel tenutasi all’interno del Computex 2018, c’è stato spazio per un annuncio molto interessante da parte di Lenovo. La società cinese ha svelato le prime informazioni sulla seconda generazione dello Yoga Book, uno dei convertibili più originali apparsi negli ultimi anni sulle scene internazionali.

Se il primo modello possedeva caratteristiche uniche, grazie al pannello touchscreen messo al posto della tastiera, questa nuova versione dovrebbe spingersi ancora oltre. Stando a quanto affermato da Lenovo, infatti, quest’anno la linea Yoga Book si presenterà in configurazione dual display: oltre al display standard, ci sarà un vero e proprio secondo schermo anche sulla parte dove dovrebbe esserci la tastiera, che andrà a sostituire il pannello touch della prima generazione.

Questo secondo schermo supporterà il touchscreen, avrà un digitalizzatore per la penna e porterà con sé alcune novità molto importanti, come ad esempio una funzionalità d’intelligenza artificiale per la tastiera – forse un particolare meccanismo di predizione per rendere più rapida la digitazione – e esperienza di scrittura a mano libera migliorata.

LEGGI ANCHE: Lenovo Yoga Book: la recensione

Ovviamente l’hardware interno sarà basato sulle ultime proposte di processori Intel, cosa che porterà ad un aumento delle prestazioni e una diminuzione dello spessore. Per adesso, però, questo è tutto quello che sappiamo e dovremo attendere ancora qualche mese prima di poter svelare il resto dei segreti di questo nuovo Yoga Book.

Via: Engadget