LG porta i suoi prodotti domotici con attivazione vocale nelle case di persone da oltre 25 paesi

Edoardo Carlo Ceretti Il produttore coreano continua a puntare forte sulla domotica, collaborando con Amazon e Google.

Mentre su smartphone sta cercando di creare un nuovo metodo di interazione con il suo G8s, LG continua a procedere spedita sulla strada della domotica, con l’ambizione di portare i suoi elettrodomestici smart e prodotti di domotica nelle case di milioni e milioni di persone in tutto il mondo. Sempre con l’aiuto di Amazon e Google.

LG ha infatti annunciato che, entro il mese di aprile, il numero di mercati in cui sono disponibili i suoi prodotti compatibili con Alexa e Assistant salirà a 26, dando un forte contributo alla rivoluzione smart che stravolgerà il modo di concepire la nostra vita quotidiana negli anni a venire.

LEGGI ANCHE: Nokia 9 PureView: abbiamo provato la fotocamera contro Galaxy S10

In particolare, LG vuole che gli utenti inizino ad abituarsi ad interagire con i dispositivi domotici tramite la propria voce, proprio grazie alle crescenti potenzialità offerte dall’intelligenza artificiale e dagli assistenti vocali come Alexa e Assistant. LG nel recente passato ha già lanciato una tonnellata di prodotti smart per la casa, come lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, forni, condizionatori, aspirapolvere e tanto altro, per un ecosistema sconfinato, destinato ad espandersi sempre di più.

Fonte: LG