LG MAGNIT: il primo schermo con Micro LED dell’azienda che unisce dimensioni colossali al 4K (foto)

Federica Papagni

LG ha fatto ufficialmente la sua entrata nel settore del Micro LED grazie al lancio in Europa, America, Asia e Medio Oriente di LG MAGNIT, il suo primo display di questa categoria pensato per stupire chiunque lo guardi negli spazi commerciali, quindi non destinato all’intrattenimento domestico.

A renderlo speciale sono senza dubbio i 163″ di grandezza e la risoluzione Ultra HD 4K, ma anche i suoi innovativi Micro LED con pixel autoemittenti, che forniscono immagini più nitide con un contrasto migliorato e angoli di visione più ampi. Inoltre, può contare sulla tecnologia proprietaria Black Coating, che migliora il contrasto e la precisione del colore, proteggendolo da umidità, polvere e urti esterni, il che lo rende uno schermo resistente, anti-riflesso e anti-impronte.

LEGGI ANCHE: Aperte iscrizioni per beta tester per provare Android 11 su ASUS Zenfone 7

Inoltre, è dotato della piattaforma webOS smart signage di LG che consente una navigazione intuitiva e il controllo semplificato di numerose funzioni, e di un processore Alpha 7 con AI, che gli consente di analizzare in modo intelligente il contenuto e la fonte per ottimizzare automaticamente output di immagini in tempo reale.

Oltre a immagini spettacolari, LG MAGNIT è semplice da installare e da configurare. Ogni cabinet Micro LED misura solo 600 x 337,5 mm e 44,9 mm di profondità e si collega perfettamente con altri cabinet, consentendo ai tecnici di montare un display di grandi dimensioni in loco in modo rapido e senza sforzo. Infine, anche il tempo di gestione di cavi è ridotto perché è dotato di pochi fili sul retro dei display per collegare i cabinet ai controller di sistema e alla rete elettrica.

Immagini