LG porta in Europa i suoi nuovi proiettori 4K (anche laser) e il Customer Care spinto da IA

Lorenzo Delli -

In vista di IFA 2019, LG svela alcune delle novità che arriveranno in Europa nel corso delle prossime settimane. Cominciamo dai proiettori a cui abbiamo fatto cenno nel titolo. Due i modelli in arrivo in Europa: HU85L, il primo proiettore Laser 4K Ultra HD di LG con tecnologia a “tiro corto” (“Ultra Short Throw” UST) e HU70L, un più classico proiettore LED 4K Ultra HD. Pensate che il primo dei due può essere posizionato a soli 5,6 cm dalla parete proiettando un’immagine con una diagonale pari a 90″. A 18 centimetri la diagonale arriva fino a 120″.

Con il supporto per HDR10, i nuovi proiettori di LG stupiranno gli spettatori con immagini realistiche caratterizzate da neri più profondi e colori più brillanti. La tecnologia TruMotion rende le immagini ancora più realistiche, garantendo che tutti i movimenti sullo schermo siano resi in modo fluido e naturale. Inoltre, l’upscaler 4K a sei fasi di LG incluso consente agli utenti di visualizzare contenuti Full HD 4K .

Entrambi i proiettori CineBeam offrono anche diverse opzioni di contenuti in streaming e varie opzioni di connettività, tra cui USB, HDMI, Ethernet e mirroring wireless (Android e iOS). Grazie al noto webOS 4.5 di LG, gli utenti possono accedere direttamente alle applicazioni di streaming più popolari, tra cui Netflix, Amazon, YouTube e altro ancora, utilizzando l’intuitivo Telecomando Puntatore di LG con pulsanti retroilluminati per un facile utilizzo anche negli ambienti meno illuminati.

Al momento non sono stati comunicati prezzi o date di disponibilità. Potete dare un’occhiata alle specifiche tecniche complete qui.

L’altra novità riguarda l’assistenza clienti per i prodotti LG. In Europa arriva infatti LG Proactive Customer Care, un servizio di assistenza che usa ThinQ, la IA di LG, per offrire assistenza personalizzata agli utenti. L’assistenza spinta dalla IA allerterà gli utenti in caso di problemi offrendo consigli e soluzioni per migliorare le performance e allungare la vita dei dispositivi. Il servizio inizialmente supporterà le nuove lavatrici a carico frontale e alcuni modelli di frigoriferi. Il tutto ovviamente sarà coadiuvato dall’apposita app per Android e iOS. Ulteriori informazioni qui.