LG vuole farvi odiare il vostro televisore con il suo nuovo proiettore smart (foto)

Leonardo Banchi

L’andamento del mercato degli ultimi anni ci ha insegnato una cosa: gli utenti amano i televisori grandi. Se però la vostra corsa allo schermo più ampio si è scontrata con lo spazio fisicamente disponibile nel vostro salotto, con le difficoltà connesse all’installazione di un televisore sempre più ingombrante e, soprattutto, con i prezzi non troppo abbordabili dei modelli di punta, il nuovo proiettore ProBeam HF80J di LG vi sembrerà la soluzione perfetta per accontentare i vostri desideri.

Il marchio coreano ha infatti annunciato un proiettore laser davvero sorprendente, che sembra davvero in grado di competere con i televisori attualmente in commercio senza bisogno di particolari accorgimenti, o di ambienti studiati appositamente. A differenza della maggior parte dei suoi rivali, infatti, grazie ai ben 2.000 lumen esso sembra abbastanza luminoso da poter essere usato in un normale salotto, anche durante le ore diurne.

LEGGI ANCHE: SPUD, l’ombrello / proiettore / display portatile su Kickstarter

I suoi pregi non finiscono però qui: il ProBeam HF80J avrà al suo interno un “cuore pulsante” comandato da webOS, sufficiente a farlo competere con i più diffusi modelli di smart tv grazie all’ampio numero di applicazioni disponibili per il sistema, già adottato in vari televisori LG.

Tutto questo è reso ancora più attraente dall’aspetto esteriore del dispositivo, che grazie alla sua forma stretta ed alta e al peso di soli 2,1 kg è abbastanza leggero per venire trasportato con facilità e sufficientemente elegante per essere esposto in un salotto. Infine, grazie al “Sound Sync Adjustment” di LG, il proiettore potrà essere accoppiato ad altoparlanti e cuffie Bluetooth, senza bisogno di far scorrere vari fili in mezzo alla stanza.

LG non ha ancora diffuso nessuna informazione su prezzo e arrivo sul mercato del proiettore, ma è probabile che ne sapremo di più durante il CES che avrà luogo nella prima settimana di Gennaio.

Via: TheVerge