LG mostrerà al CES uno sbalorditivo pannello OLED 4K da 65″ sottile e arrotolabile come un foglio di carta (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Come ogni anno, il CES di Las Vegas non è soltanto una prestigiosa vetrina in cui mettere in mostri i pezzi più pregiati della propria lineup, che saranno protagonisti del mercato nei mesi seguenti. È anche la perfetta occasione per mostrare i muscoli, stupendo critica e platea grazie a prototipi futuribili in grado di dimostrare la spinta innovativa di un produttore. Lo sa bene LG, che dopo aver stuzzicato la curiosità del panorama TV con pannello OLED 8K da 88″, rilancia nuovamente la sfida del futuro. E lo fa alla grande.

Il produttore coreano ha infatti annunciato che mostrerà al CES 2018 un prototipo funzionante di pannello OLED da 65″ in risoluzione 4K, con una strabiliante peculiarità: uno spessore talmente contenuto da poterlo comparare ad un foglio di carta, ma soprattutto la capacità di essere arrotolato e srotolato a piacimento.

LEGGI ANCHE: Acer Swift 7 (2018) è l’ultrabook più sottile al mondo

Quando questa tecnologia sarà perfezionata al punto da poter entrare in produzione, aprirà scenari del tutto nuovi nel mondo dell’intrattenimento domestico, fornendo agli utenti la possibilità di dotarsi di pannelli da enormi diagonali, con un ingombro quasi nullo, quando la TV non sarà in uso.

Il pannello che verrà mostrato alla fiera di Las Vegas è l’evoluzione del primo prototipo sviluppato da LG un paio di anni fa, che consisteva in un pannello arrotolabile da 18″. Negli anni dunque, il produttore ha già fatto passi da gigante, riuscendo ad applicare tale tecnologia su un pannello molto più ampio. Nel 2014, LG aveva predetto che i primi display arrotolabili sarebbero arrivati nel 2017, ma per ora ci accontentiamo di questo stupendo prototipo.

Via: The Verge