Auto a guida autonoma e car sharing s’incontrano a Boston: partiti i primi test del servizio (foto)

Vezio Ceniccola

La collaborazione tra nuTonomy e Lyft punta dritta al futuro. Le due aziende, una dedicata ai sistemi a guida autonoma e l’altra al car sharing, hanno avviato a Boston un nuovo progetto pilota, che consente ai clienti Lyft di fare un viaggio a bordo delle auto a guida autonoma messe a punto da nuTonomy.

In particolare, l’iniziativa sarà limitata alla zona del porto della città statunitense, dove alcuni ignari utenti del servizio potranno essere scarrozzati in giro dai nuovi veicoli intelligenti, in un test che sarà molto utile per capire le loro reazioni.

LEGGI ANCHE: Avvistata l’auto a guida autonoma di Apple

Questa prima prova del servizio di car sharing potrebbe essere cruciale per testare le capacità della guida autonoma e gli eventuali problemi da sistemare, in modo da offrire un servizio affidabile e sicuro a tutti i clienti. Sarà poi curioso osservare come gli utenti umani si interfacceranno con le auto senza guidatore, visto che non ci sarà nessuno ad ascoltare le loro eventuali lamentele.

Via: DMove