MagSafe e slot SD ritorneranno su MacBook Pro 2021: spuntano dettagli da una fonte alquanto insolita (foto)

Vito Laminafra

Nelle scorse settimane si è tanto discusso dei prossimi MacBook Pro, che dovrebbero arrivare già quest’anno: proprio nella giornata di ieri, si è parlato della possibilità di vedere display mini LED sui modelli da 14 e 16 pollici. Da qualche ora però una fonte decisamente strana ha iniziato a rivelare dettagli importanti su questi dispositivi.

LEGGI ANCHE: iMac 2021 ufficiali

Il gruppo hacker REvil sta praticamente “ricattando” Quanta, uno dei più importanti fornitori di Apple, dopo essere entrato in contatto con migliaia di documenti riguardanti i prossimi dispositivi dell’azienda di Cupertino grazie ad un attacco tramite ransomware. Il gruppo avrebbe chiesto a Quanta 50 milioni di dollari e avrebbe dichiarato di voler rilasciare informazioni ogni giorni, fino al pagamento del riscatto.

Per ora sono state condivise solo informazioni tecniche circa i tanto attesi MacBook Pro 2021 e sembrerebbe che ci saranno tre graditi ritorni su questi latpop: i documenti fanno riferimento ai modelli J314 e J316, che dovrebbero essere proprio i MacBook Pro da 14 e 16 pollici, e indicano che saranno presenti la porta HDMI, slot SD e la ricarica tramite connettore magnetico MagSafe. I computer inoltre avranno a bordo un chip Apple Silicon, ma non è specificato il modello, segno che potrebbe trattarsi dell’evoluzione dell’attuale M1.

I documenti fanno inoltre riferimento a prodotti identificati dai codici J374 e J375, ma non è al momento chiaro di cosa possa trattarsi. Come detto, non sono noti dettagli circa il design dei computer, ma vi terremo aggiornati sulle novità circa i MacBook Pro 2021.

Via: 9to5Mac