Mamma ho perso l’aereo sarebbe stato molto più noioso se ci fosse stato Google Home (video)

Nicola Ligas

Macaulay Culkin, (meglio) noto con il nome del suo personaggio più famoso, Kevin McCallister, torna a rivestire i panni del ragazzino protagonista di Mamma ho perso l’aereo… 28 anni dopo (27 per l’Italia). E lo fa in collaborazione con Google, per un nuovo e simpatico spot su Google Home.

Come sarebbe andato infatti il noto film se ci fosse stato l’assistente Google in casa? Bene per Kevin, che avrebbe avuto un compagno di giochi in più, male per gli spettatori, che probabilmente avrebbero assistito ad un film molto più noioso.

Ciò che fa più effetto è però vedere il non più giovanissimo Macaulay (cercare di) ricreare le stesse movenze e le stesse scene del noto film, in un misto tra amarcord e divertimento. Vi lasciamo quindi due filmati: il primo è lo spot in questione, sottotitolo da noi; il secondo è il making of dello stesso, che svela un po’ di dietro le quinte della sua realizzazione.

  • Il primo che scrive “Mamma ho preso la ero” viene perma-bannato.

  • Tiziano Prada

    Molto divertente, e molto efficace.
    Come cambiano i tempi !