Manca ancora molto per il visore per la realtà mista di Apple: è atteso non prima del 2022

Vito Laminafra

A partire dagli ultimi anni, la realtà virtuale e aumentata stanno lentamente entrando nelle vite degli utenti: sicuramente l’ambito che più ha beneficiato di tali tecnologie è quello gaming, ma diverse aziende stanno lavorando ad un modo per portare realtà aumentata e virtuale nella vita di tutti i giorni.

LEGGI ANCHE: iMac 2021 ufficiali

Tra queste c’è sicuramente Apple e si è tanto parlato di un ipotetico visore per la realtà mista dell’azienda di Cupertino: questo dovrebbe montare più di 12 fotocamere in grado di tracciare con precisione il movimento delle mani e ben due schermi in risoluzione 8K in grado di tracciare il movimento degli occhi grazie all’utilizzo di particolari sensori.

Secondo l’analista Ming-Chi Kuo, dobbiamo aspettarci questo prodotto a partire dalla seconda metà del 2022 e si tratterà di un dispositivo di nicchia, pensato essenzialmente per gli sviluppatori almeno nella prima versione, in modo tale da consentirgli di creare quante più applicazioni possibili a beneficio degli utilizzatori futuri.

Via: MacRumors