Maps e la Ricerca Google si aggiornano per migliorare l’assistenza in caso di emergenze

Lorenzo Delli -

In caso di disastri naturali o altre emergenze che possono coinvolgere la popolazione, gli smartphone offrono già degli strumenti di avviso (preventivo e non) e tra questi ci sono anche i così detti Avvisi SOS, già comprensivi di varie informazioni utili quali news, numeri di emergenza da chiamare, update su Twitter e simili.

Da oggi gli Avvisi SOS verranno ulteriormente potenziati offrendo informazioni visuali dettagliate su uragani, terremoti e inondazioni in modo che l’utente possa capire a colpo d’occhio quale sia la situazione nelle zone colpite.

LEGGI ANCHE: Non solo autovelox, su Maps arrivano nuovi generi di segnalazioni

Ad esempio in caso di uragano lo smartphone, oltre ad inviare una notifica, mostrerà anche una apposita card animata relativa alle previsioni della traiettoria dello stesso e agli eventuali orari, in modo da riuscire ad organizzarsi e capire verso quale parte dirigersi. In caso di terremoto invece Maps mostrerà sulla mappa l’epicentro, la magnitudo e una serie di colori per permetterci di capire quali sono le zone maggiormente colpite dal sisma.

Non solo, Maps anche durante la navigazione offrirà suggerimenti in tempo reale consigliandoci quali strade prendere e se l’emergenza attualmente in corso può influire la percorrenza della strada che stiamo effettivamente seguendo. Ulteriori informazioni sul blog ufficiale di Google.