Mavic Air 2 vola a velocità di crociera con il nuovo firmware

Filippo Morgante

Il noto produttore di droni DJI ha rilasciato nella giornata odierna l’aggiornamento firmware v01.00.0511 per il suo Mavic Air 2. Questo update porta in dote la possibilità di impostare il cruise control sul drone, anche se per ora la funzione è appannaggio della sola modalità hyperlapse free mode. Al momento il funzionamento è limitato all’app DJI Fly 1.2.2 e versioni successive, solo per iOS. Probabilmente il supporto per Android verrà aggiunto in un secondo momento.

LEGGI ANCHE: Recensione DJI Mavic Air 2

Proprio come siete abituati con le vostre automobili, anche il cruise control per i droni permette di impostare una velocità e mantenerla costante quando il drone vola marcia avanti. È possibile attivarlo tramite l’uso dell’apposito stick del radiocomando: raggiungendo la velocità desiderata e riportando lo stick al centro il drone manterrà la velocità impostata. Per disattivarlo sarà sufficiente muovere nuovamente lo stick.

L’aggiornamento firmware aggiunge un’altra importante novità per quanto riguarda il ritorno a casa automatico (RTH). Quando il Mavic Air 2 si troverà tra i 5 e i 50m di distanza dal punto iniziale, in caso di attivazione dell’ RTH questo aggiusterà il suo orientamento e si dirigerà verso il punto iniziale mantenendo l’altezza a cui si trova.

Potete aggiornare l’app DJI Fly all’ultima versione cliccando sul badge sottostante se il vostro sistema operativo è iOS, mentre cliccando qui se avete uno smartphone Android.

Via: quadricottero