Mercato dei Droni: rilevata forte ripresa delle vendite durante il 2020

Federica Papagni

In genere dopo ogni discesa c’è sempre una risalita, e a constatarlo è il mercato dei Droni che in seguito ad un periodo non molto florido, con l’inizio del 2020 ha conosciuto una ripresa delle vendite nel nostro Belpaese. Stando a quanto riportato nelle rilevazioni GfK, nei primi 7 mesi dell’anno le vendite sono cresciute del +62% a valore nei canali della Tecnologia di consumo.

Sono quindi sempre di più i consumatori che per motivi professionali o per pura passione decido di optare per questi Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto, che come ben sappiamo per essere utilizzati prevedono la stipula obbligatoria di un’assicurazione di responsabilità verso terzi, indipendentemente dalle dimensioni e dallo scopo di utilizzo, così come è dichiarato dal regolamento ENAC entrato in vigore a dicembre 2019. Tuttavia, le vendite non si sono fermate, anzi nel corso dell’anno hanno cominciato a risalire.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sull’Amazon Prime Day 2020 in Italia

Secondo i dati GfK, tra gennaio e luglio 2020 le vendite di Droni sono cresciute del +62% a valore rispetto allo stesso periodo del 2019. Nel periodo considerato, si è registrata anche un’importante crescita delle unità vendute: +35%. In particolare, la ripresa delle vendite è stata significativa a partire dall’inizio della Fase 2, con un incremento record di quasi il +200% a valore registrato a giugno 2020.

Infine, nell’arco temporale considerato, il prezzo medio di vendita di questa dispositivi è stato di 424€, il che rileva una crescita quasi del +20% rispetto al medesimo periodo dell’anno passato, segno che il mercato si sta rivolgendo sempre di più verso modelli di fascia più elevata.