Multe a chi rifiuti pagamenti digitali via POS: l'idea del Governo Draghi

Multe a chi rifiuti pagamenti digitali via POS: l'idea del Governo Draghi
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Al Governo Draghi non sarà piaciuto molto il cashback di stato, ma ciò non significa che non cerchi nuovi modi per combattere l'evasione fiscale. Nello specifico, il Governo punta a ridurre del 15% l’evasione, anche attraverso l'uso dei pagamenti elettronici.

Sono oltre 60 le azioni previste, delle quali una ventina attuabili già nel 2021, ma per quanto riguarda i POS la questione è "semplice": multe per chi si rifiuti di accettare i pagamenti elettronici, e conseguenti controlli più intensi per evitare che ciò si verifichi.

Non si è parlato però, o almeno non ci risulta, di un taglio delle commissioni, che poi sono la ragione principale che spinge molti esercenti a rifiutare i piccoli pagamenti.

In ogni caso al momento parliamo solo di misure contenute nel piano di riforme a cui sta lavorando il Governo, non di leggi fatte e finite, quindi c'è tutto il tempo per modifiche e rinvii.

Commenta