Doppia multa per chi non accetti pagamenti col Pos: dal 30 giugno sarà realtà

Anticipate di 6 mesi le sanzioni per gli inadempienti
Doppia multa per chi non accetti pagamenti col Pos: dal 30 giugno sarà realtà
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Dal 30 giugno 2022 entrerà in vigore una doppia multa per chi non accetti pagamenti elettronici con Pos, con un anticipo di 6 mesi rispetto a quanto precedentemente previsto. La multa per gli inadempienti doveva infatti essere operativa dal 1° gennaio 2023, nonostante, l'obbligo del Pos esista dal 2013. Parliamo quindi di transazioni "fisiche", in negozio o da liberi professionisti, non ovviamente di quelli online, per i quali vi raccomandiamo di leggere la nostra guida su come acquistare in sicurezza.

La multa in questione sarà di 30 euro + il 4% del valore della transazione negata. Il Fisco imporrà inoltre l'invio di tutte le transazioni digitali, per cercare di combattere l'evasione fiscale basata sulla mancata l'emissione di scontrini e fatture (della quale è responsabile sia chi vende che chi compra, non dimentichiamocelo).

Bene quindi per le regole più ferree, basta che poi siano fatte rispettare, e che esercenti e professionisti siano messi in condizione di non rimetterci, soprattutto nelle transazioni con importi più bassi.

Mostra i commenti