Il WiFi è passato di moda: ecco la lampada che “spara” internet nel vostro PC (foto)

Leonardo Banchi

Nonostante le sgradite sorprese che ogni tanto ci riservano, le connessioni WiFi sono ormai ovunque, e veicolano ormai la maggior parto del traffico internet di tutto il mondo. A voi però non piacciono? Niente paura: al CES di Las Vegas una compagnia di nome Oledcomm sta mostrando una soluzione che sembra pensata apposta per voi.

Questa soluzione è Li-Fi, nome che nasconde la sostituzione delle reti wireless con la luce: sul tavolo di Oledcomm, infatti, troverete una lampada capace di portare connessione ad un computer utilizzando gli infrarossi.

LEGGI ANCHE: DeepThinQ è la nuova intelligenza artificiale di LG che vedremo ovunque in futuro

Il sistema è molto semplice: il kit MyLiFi commercializzato dall’azienda si compone di una lampada speciale e di un ricevitore da collegare alla porta USB del computer. La lampada può collegarsi a una normale rete casalinga tramite un cavo Ethernet, e si occupa poi di inviare i dati al PC stabilendo un collegamento fra un trasmettitore interno e il dongle.

Inutile dire che il sistema è affascinante, e la cura messa dai produttori nella lampada potrebbe davvero far venire in mente di acquistare questa soluzione (la luce è regolabile in temperatura ed intensità, e può essere controllata grazie a un’app dal proprio smartphone), ma rispetto alle tradizionali trasmissioni WiFi ci sono attualmente troppi svantaggi perché si possa davvero pensare di rinunciare a queste ultime: a parte il fatto di aver bisogno di un accessorio esterno per collegare il proprio computer, ci si trova infatti estremamente limitati nella posizione (la portata dell’antenna è molto limitata, e già spostando di poco il ricevitore si rischia di perdere il segnale).

A meno che non siate preoccupati per la vostra salute a causa delle esposizioni alle connessioni wireless (ma al momento ci sono più prove a favore della loro innocuità che dati preoccupanti), l’unico motivo per guardare a MyLiFi è quindi quello della sicurezza dei vostri dati: le connessioni fra il ricevitore e la lampada sono infatti tutte criptate, e per intrufolarsi al in esse un eventuale malintenzionato dovrebbe comunque riuscire ad essere fisicamente vicino a voi, mentre le connessioni WiFi sono attaccabili a distanza e perfino dietro ai muri.

MyLiFi è stata lanciata su IndieGoGo proprio oggi, con l’obiettivo di raggiungere la cifra di 50.000$. Qualora foste interessati a finanziare il progetto potete recarvi a questo indirizzo, ma ricordatevi che per accaparrarvene un esemplare saranno necessari ben 840$.

Via: TheVerge