N-Com B902L R: il non plus ultra per il vostro casco Nolan

N-Com B902L R: il non plus ultra per il vostro casco Nolan
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Da qualche anno stiamo occasionalmente provando i sistemi di "infotainment" di Nolan per i suoi caschi, al secolo N-Com, in particolare il B901 S ed il B901L R poi. Per chi non avesse dimestichezza con questi sistemi, si tratta in pratica di due speaker e di un microfono da inserire all'interno del casco per comunicare con passeggeri e amici vicini, ascoltando magari della buona musica nel frattempo.

In pratica è tutto un altro modo di viaggiare in moto/scooter, che vi permette anche di rispondere/effettuare chiamate, ed in pratica di essere raggiungibili anche durante gli spostamenti su due ruote.

Per questo abbiamo volentieri provato anche l'ultimo arrivato, il B902L R, che è uno stretto parente del modello dello scorso anno.

I due sistemi sono infatti sovrapponibili, sia esteticamente (compresa la luce di frenata di emergenza) che in quasi tutte le loro funzionalità, tanto che vi invitiamo a riprendere la prova passa perché quanto abbiamo detto a suo tempo per il B901L R vale esattamente anche per il suo successore, inclusa la modalità di installazione, che vi abbiamo mostrato in video.

Si tratta infatti solo di avere un po' di pazienza, ma non è niente di complicato, né sono richiesti particolari strumenti o conoscenze.

Ma quali sono quindi le differenze principali? Anzitutto l'audio multicanale: è possibile l'ascolto simultaneo da sorgenti diverse collegate a N-Com, ma solo con smartphone Android accoppiato (su iOS la funzionalità è limitata, anche se non sabbiamo bene come non avendola potuta provare) e/o solo con altri B902, il che ne limita un po' l'impiego.

In pratica, con questa modalità, le telefonate o l'audio dell'interfono possono sovrapporsi da altre sorgenti, come radio FM, musica o altre applicazioni in esecuzione sullo smartphone. È pertanto opportuno regolare bene i livelli dell'audio. Quello in primo piano (telefonate/interfono) si regola come sempre con i tasti sul casco, mentre l'audio in background viene preimpostato a 7, ma può essere modificato solo tramite l'app, il che è un po' scomodo perché non può essere fatto al volo mentre state viaggiando.

Personalmente non l'ho trovata una funzione indispensabile, tanto più che attivandola perderete l'HD sull'interfono. Dipende ovviamente da quale delle due cose utilizzerete di più, ma di certo non sarà questa la novità che spingerà i proprietari del precedente modello ad effettuare un upgrade.

Inoltre, per semplificare il collegamento di altri sistemi B902 dei vostri amici, è stato introdotto l'Intercom Easy Pairing, ovvero un sistema che genera QR code che poi dovrete far leggere all'app per un accoppiamento rapido di altri interfoni.

Abbiamo anche l'introduzione del fast charge, ovvero 110 minuti per una ricarica completa (usando alimentatore e cavo forniti in confezione) contro i 180 minuti del precedente modello.

L'elemento più anomalo in tutto ciò è il prezzo. Se guardiamo i prezzi su Amazon, il B901L R è recentemente rincarato fino a 299€, al punto che il nuovo B902L R adesso costa addirittura meno (260€ circa), ma guardando lo storico dei mesi passati il suo prezzo è ancora più ballerino, oscillando tra i 240 ed i 290 euro circa.

Dovete insomma aspettare il momento buono, e sinceramente tra B901 e B902 cascate comunque in piedi, al punto che la scelta può essere dettata unicamente dal prezzo, tanto più che, per quanto validi e per quanto cambino davvero il modo di spostarsi su due ruote, i sistemi N-Com non sono certo economici, e la loro utilità è anche direttamente proporzionale al tempo che passerete sul vostro centauro.

Aggiornamento 01/09/2021

L'articolo è stato aggiornato rispetto ad una prima stesura per puntualizzare meglio i tempi di ricarica.

Commenta