La casa si controlla messaggiando su Facebook con Netatmo Smart Home Bot

Cosimo Alfredo Pina -

Netatmo offre ormai  da tempo uno spettro di prodotti piuttosto ampio, tutti dedicati al rendere più intelligente e connessa la propria casa, senza bisogno di interventi invasivi. Alla stazione meteo, al termostato e alle valvole termostatiche, al monitor della qualità dell’aria e alle cam di sicurezza, tutto rigorosamente smart, si aggiunge un nuovo prodotto.

Niente hardware ma una soluzione software che si appoggia ad una infrastruttura già esistente, ovvero i bot di Facebook Messenger. Ecco infatti che al CES 2018 Netatmo svela il suo Smart Home Bot, un assistente con cui potete messaggiare per gestire tutti i vostri prodotti Netatmo e “with Netatmo”, quelli di terze parti certificati dall’azienda.

LEGGI ANCHE: Netatmo Welcome, la nostra recensione

Vi basterà chiedere (per ora sembra funzionare solo in inglese) “chi c’è in casa?” e Smart Home Bot vi dirà, in base a quanto ha ripreso la cam Welcome, le persone in casa, oppure potrete chiedere la temperatura dentro e fuori casa, regolare il termostato e molto altro. Un vantaggio niente male perché se è vero che i prodotti Netatmo supportano già da tempo Alexa, Siri e Google Home, non sempre si può mettersi a “conversare” ad alta voce con gli assistenti vocali.

Il tutto è già operativo (vi basta visitare la home page di Netatmo e premere sul relativo pulsante) e si affianca all’annuncio della collaborazione dell’azienda con Gruppe Muller per la realizzazione del programma Intuitiv with Neatmo, che permette il controllo di certi radiatori elettrici anche con il nuovo bot.