Nikon fa sul serio con la serie Z: ecco le nuove potentissime mirrorless (prezzi per l’Italia)

Alessandro Michelazzi -

Largamente anticipate, le nuove fotocamere di Nikon sono finalmente ufficiali. In verità oggi l’azienda fa un passo ben più importante del lancio delle mirrorless full frame Z 7 e Z 6, proponendo un vero e proprio nuovo sistema, completo, adatto anche ad un target professionale e probabilmente in grado di riprendere il terreno perso negli ultimi anni.

La Z 7 è l’ammiraglia, una full frame con sensore da 45,7 megapixel con tecnologia BSI-CMOS, sostanzialmente lo stesso adottato sulla reflex top D850. Tra le differenze c’è che questa Z 7 sfrutta il sensore di scatto per la messa a fuoco, grazie al sistema a rilevamento di fase.

A tal proposito questa mirrorless offre ben 493 punti per la messa a fuoco, che coprono il 90% dell’inquadratura; il resto dell’area conta sul classico rilevamento di contrasto. Non manca un sistema di stabilizzazione in camera che promette fino a 5 stop (3 se si usa obiettivi Nikon F) di guadagno.

Il mirino elettronico conta 3,6 milioni di punti di risoluzione, con un rapporto di ingrandimento allo 0,8x. Nikon ha impiegato un sistema ottico per il mirino, con lenti a bassa dispersione, che garantiscono il massimo della qualità visiva.

LEGGI ANCHE: Migliori fotocamere, lista aggiornata ogni mese

Il display è touch e ribaltabile da 2,1 milioni di punti; a proposito di touch, l’interfaccia è stata ottimizzata per facilitare l’interazione via tap. C’è anche un display OLED sulla placca superiore per tenere d’occhio i principali parametri di scatto.

In termini di prestazioni la Z 7 scatta tra i 64 ed i 25.600 ISO con raffiche che raggiungono i 9 fps con esposizione bloccata o i 5,5 fps con esposizione automatica. Non è una fotocamera per le situazioni estremamente rapide.

Non mancano ovviamente i video in 4K, a 30 fps e con la possibilità di leggere i dati da tutto il sensore, di effettuare oversampling (DX-crop) e l’output 10-bit 4:2:2 N-Log dalla porta HDMI. Niente schede SD però, ma un singolo slot per lo standard XQD.

Siamo sostanzialmente di fronte ad una Nikon D850, già apprezzata per l’elevata qualità d’immagine, scalata in una dimensione più compatta e leggera; tra l’altro l’azienda garantisce lo stesso grado di resistenza agli elementi della DSLR. Non stupisce la presenza di Wi-Fi (802.11ac) e Bluetooth, con anche la possibilità di trasferire direttamente i file ad un PC.

Bene, la Z 7 è senz’altro una fotocamera completa (almeno sulla carta), ma la sorella “minore” Z 6 sembra ancor più promettente in termini di rapporto feature su prezzo. Infatti le principali differenze tra i due modelli sono la risoluzione ed i punti di messa a fuoco a rilevamento di fase.

LEGGI ANCHE: Amazon Consegna Oggi arriva a Roma

Sulla Z 6 il sensore (sempre un BSI-CMOS) ha risoluzione 24,5 megapixel, più che sufficiente per tantissimi utilizzi, con 273 punti di messa a fuoco. La gamma ISO va tra i 100 ed i 51.200 ISO e le raffiche sono fino a 12 fps ed i video in 4K sono con oversampling, senza ritaglio.

Gli obiettivi del sistema Z sono 3 al lancio (24-70mm f/4 S, 35mm f/1.8 S, 50mm f/1.8 S e c’è un bel 58mm f/0.95 S in arrivo), ma Nikon fa una mossa giusta ossia propone un adattatore (FTZ) che permette di utilizzare gli obiettivi Nikon F sulla nuova baionetta, ovviamente senza perdita degli automatismi.

Lo avrete intuito, le prime Nikon Z sono fotocamere di fascia alta. Infatti il prezzo di lancio della Z 7, previsto per fine settembre, è di 3.299$ per il solo corpo mentre per la Z 6 basteranno, dal prossimo novembre, 1.999$. Vi aggiorneremo non appena avremo i prezzi per il mercato italiano.

Aggiornamento07/09/2018 ore 12:45

Ad un paio di settimane dalla presentazione, Nikon aggiorna gli utenti italiani con un dato importante: il prezzo per il nostro mercato. Ecco quindi i prezzi delle nuove mirrorless full frame:

  • Z6 solo corpo: 2.359€; in kit con lo zoom NIKKOR Z 24-70mm f/4 S: 2.979€
  • Z7 solo corpo: 3.799€; in kit con lo zoom NIKKOR Z 24-70mm f/4 S: 4.399€

Per quanto riguarda la disponibilità c’è ancora da aspettare un po’, visto che la Z6 arriverà a fine mese, mentre la Z7 durante il prossimo novembre.

Foto Nikon Z 7

Foto Nikon Z 6

Via: DPReview, DPReview