Se c’è qualcuno che vuole regolamentati i monopattini elettrici, quel qualcuno è Nilox: anteprima nuovi prodotti (foto e video)

Nicola Ligas

Ad IFA 2018, Nilox continua a puntare sulla mobilità elettrica da “ultimo miglio”, e lo fa con tanti monopattini elettrici, un po’ per tutti i gusti. Al momento il loro utilizzo giace nel limbo della nostra legislatura, e l’uso su strada pubblica non è consentito né equiparato alle biciclette elettriche, con le quali molti utenti potrebbero associarli. Le cose si stanno muovendo, con alcuni comuni italiani che li dovrebbero offrire in condivisione, il che spingerà senz’altro per una regolamentazione; fino ad allora, Nilox si fa trovare pronta.

Il modello più interessante è infatti un monopattino che sembra una mini-moto, ma si guida stando in piedi su due pedane. Raggiunge i 25 Km/h per altrettanti chilometri di autonomia, ma al momento è solo un prototipo, che potrebbe (o anche no) arrivare il prossimo anno.

In ogni caso Nilox vuole essere pronta per tutti, e allora ecco il modello dedicato a chi non pesi più di 50 Kg, ovvero ai giovanissimi, ed uno più grande ma particolarmente leggero (solo 8,5 Kg). Entrambi si guidano premendo un pulsante più o meno nascosto nella pedana, ovvero con estrema semplicità. Ed in questo caso non sono prototipi, ma modelli in commercio a prezzi di 169 e 249 euro rispettivamente.

E poi non manca anche un ampliamento della gamma di bici elettriche (ne abbiamo una in prova al momento, ma dovremo riparlarne a settembre), alcune anche con Bluetooth, per collegarsi ad una relativa app tramite la quale monitorare distanza, pedalate e altre informazioni statistiche sui vostri viaggi a due ruote elettriche.