Anche Nintendo è misteriosamente interessata alla realtà virtuale

Anche Nintendo è misteriosamente interessata alla realtà virtuale
Cosimo Alfredo Pina
Cosimo Alfredo Pina

Le ultime stime vedono il mercato della realtà virtuale con un potenziale, nei prossimi anni, di ben 120 miliardi di dollari; non stupisce troppo se tutti i big della tecnologia, in un modo o in un altro, vi si stanno approcciando.

Tra questi ci sarebbe Nintendo che stando a quanto riportato dall'analista Dr. Serkan Toto, starebbe "guardando" alla realtà virtuale. La dichiarazione, rilasciata durante una riunione informativa per gli investitori, rimane per il momento avvolta nel mistero.

LEGGI ANCHE: Il primo “gioco” Nintendo per smartphone è pronto al debutto

Per il momento è quindi impossibile prevedere come sarà la realtà virtuale di Nintendo: ci sarà un sistema proprietario, magari ispirato allo storico Virtual Boy, o magari giochi ed app da sfruttare tramite Cardboard e simili?

Ci vorrà ancora del tempo prima di sapere quali sono i piani e per il momento l'appuntamento con l'azienda giapponese è fissato a marzo, quando rilascerà il suo primo "gioco" mobile, Miitomo.

Mostra i commenti