Non sarà la tuta di Iron Man, ma questo esoscheletro almeno vi fa fare meno fatica nella camminata (video)

Non sarà la tuta di Iron Man, ma questo esoscheletro almeno vi fa fare meno fatica nella camminata (video)
Matteo Bottin
Matteo Bottin

Direttamente dall'Università di Harvard arriva un nuovo esoscheletro - o, per meglio dire, esotuta (exosuit) - in grado di facilitare le operazioni di camminata e di corsa in maniera automatica e, soprattutto, senza un ingombro eccessivo.

La tuta, che potete vedere nel video a fine articolo, pesa appena 5 kg (11 pounds), ed è composta da un paio di pantaloncini collegati tramite dei robot a cavi al motore posto sulla schiena.

Sebbene la camminata e la corsa siano due operazioni molto diverse dal punto di vista muscolare, la tuta è in grado di riconoscere l'esercizio ed aiutare il movimento in base alla richiesta.

Secondo i ricercatori, infatti, la camminata vede muovere il centro di massa come un "pendolo inverso", mentre la corsa muove il baricentro come un sistema "molla-massa".

Il vantaggio è notevole: i costi della camminata e della corsa sono stati ridotti, rispettivamente, del 9,3 e del 4%. Ma la ricerca non è ancora finita: il passo successivo vede la creazione di un modello più leggero: al momento i ricercatori stanno lavorando su un prototipo che pesa il 40% in meno. Il tutto, ovviamente, in vista di applicazioni reali.

Commenta