Ora è possibile parlare in modo molto più naturale con Google Assistant sugli Smart Display, quando in Italia?

Vincenzo Ronca La novità è chiaramente riservata agli utenti statunitensi con alcuni modelli di Smart Display compatibili.

Google ha annunciato delle importanti novità che riguardano le conversazioni con Assistant, il suo famoso assistente vocale, che avvengono sugli Smart Display. Chiaramente la novità non è ancora disponibile in Italia, dove non vengono commercializzati nemmeno gli Smart Display.

La novità consiste nella possibilità di tenere conversazioni continue con Google Assistant, senza dover ripetere la magica “Hey Google” all’inizio di ogni nuova frase: questo renderà le interazioni con l’assistente molto più naturali e realistiche nei contesti in cui si usano gli Smart Display, come ad esempio nella preparazione di una ricetta di cucina. La nuova opzione sarà accessibile attraverso le impostazioni dell’app Google Assistant.

LEGGI ANCHE: Google Home Hub, la recensione

Come anticipato, la nuova funzionalità è riservata momentaneamente agli utenti statunitensi che possiedono uno Smart Display. Oltre a questo sono giunte delle ulteriori novità per i possessori di Smart Display:

  • Google Assistant può fare da interprete attraverso la modalità dedicata.
  • Disponibile il controllo di tutti i dispositivi compatibili connessi in casa.
  • Gestire i dispositivi audio in stanze diverse.
  • Condivisione delle foto attraverso il Live Albums di Google Foto.
  • Giocare alle alternative proposte da Google quando si pronuncia “Mi sento fortunato“, analogamente a quanto già avviene con Google Home anche in italiano.
Fonte: Google