Oral-B Genius X: lo spazzolino che vi dice se state lavando bene i denti

Giorgio Palmieri

Anche Oral-B partecipa al grande evento di Barcellona, quel Mobile World Congress di cui state leggendo ogni novità sulle nostre pagine. L’azienda, nota ovviamente per la pulizia dentale, ha presentato un nuovo spazzolino elettrico, che utilizza la potenza dell’intelligenza artificiale per identificare i diversi stili di spazzolamento, tenendo traccia delle zone e delle modalità con cui gli utenti si stanno effettivamente lavando i denti, così da fornire loro un feedback personalizzato aiutandoli a migliorare le loro abitudini.

Si chiama Genius X e fa parte di una nuova visione per il futuro dell’igiene della bocca ipotizzato da Oral-B, dove un controllo più accurato della salute orale consentirà alle persone di prendersi cura di se stesse in modo completo. Lo spazzolino in questione, peraltro, è comodamente trasportabile grazie ad una nuova custodia da viaggio, comoda e moderna, accessoriata di presa USB con cui l’utente potrà caricare sia lo spazzolino sia il proprio smartphone. L’uscita è prevista per settembre 2019 sul suolo americano, ma presumibilmente anche su quello europeo: attendiamo novità in merito.

LEGGI ANCHE: Non solo smartphone: Xiaomi al MWC 2019 tira fuori le lampadine smart… per l’Europa!

Prima di chiudere, sapevate che in media le persone si spazzolano i denti tra i 30 ed i 60 secondi, anche se pensano di farlo per 2 minuti? Grazie all’applicazione dedicata, Oral-B ha portato il tempo medio di effettiva spazzolatura a 2 minuti e 22 secondi, aumentando di fatto la consapevolezza dell’importanza della propria igiene orale ed eliminando le abitudini scorrette. Che cosa meravigliosa, la tecnologia!