Panasonic DC-LX100 II: la nuova compatta pro non si stravolge (foto)

Cosimo Alfredo Pina -

Dopo quattro anni Panasonic torna con una nuova compatta di fascia alta. Stiamo parlando della LX100 II che in effetti riprende molto di quanto visto ed apprezzato nel primo modello, migliorandone diversi aspetti.

Il sensore della LX100 II è lo stesso 17 megapixel formato Four Thirds (quattro terzi) della GX9, mirrorless da cui la nuova compatta eredita anche il processore d’immagine Venus Engine. Resta invariata l’ottima ottica 24-75 mm f/1,7-2,8 certificata Leica.

Anche la filosofia ed il formato legato ai comandi manuali, con ad esempio ghiere dedicate a tempi di scatto e compensazione dell’esposizione, non cambia. Ci sono però un po’ più pulsanti personalizzabili ed anche Bluetooth e ricarica via USB sono una bella aggiunta, mentre il display aumenta di risoluzione ed è touch ma resta fisso.

LEGGI ANCHE: Migliori fotocamere, la nostra lista mensile

Le raffiche da 11 fps (5,5 fps con autofocus continuo) hanno un buffer da ben 33 RAW. Lato software troviamo un’interfaccia più moderna, i nuovi bianco e nero  L. Monochrome e  L. Monochrome D e tutte le feature del 4K Photo.

La compatta professionale si rinnova ma non si stravolge, il che dovrebbe essere un bene visto che la prima versione aveva convinto gli appassionati. La LX100 II sarà disponibile dal prossimo ottobre ad un prezzo di lancio di 999$ (ancora non ci sono notizie di prezzi in euro).

Via: dpreview.com