Il Parlamento Europeo vota la sicurezza: frenata automatica e guida assistita obbligatori sulle auto future

Leonardo Banchi

I sistemi di sicurezza come la guida assistita e la frenata automatica sono optional sempre più diffusi nelle auto, ma in futuro saranno davvero presenti in ogni modello: il Parlamento Europeo ha infatti approvato una nuova proposta che vorrebbe rendere i sistemi ADAS (Advanced Driver-Assistance Systems) obbligatori su tutte le nuove auto.

La votazione è avvenuta con una schiacciante preponderanza di pareri favorevoli: 593 sono stati i voti raccolti dalla proposta del deputato tedesco Dieter-Lebrecht Koch, contro 53 astensioni e soltanto 39 voti contrari.

LEGGI ANCHE: Il nuovo sensore di Sony è un “occhio” da auto per la guida assistita

A convincere i deputati hanno contribuito sicuramente le esperienze passate, che mostrano senza possibilità di dubbio come l’introduzione di nuovi sistemi di sicurezza (dalla “semplice” cintura di sicurezza a sistemi come l’ABS o il controllo elettronico della stabilità) abbia sempre portato a una riduzione degli incidenti e della mortalità legata ad essi: attualmente, gli incidenti causati dalla distrazione degli autisti rappresentano circa il 90% dei sinistri, e l’introduzione obbligatoria dei sistemi di guida automatica potrebbe drasticamente ridurre i pericoli sulle strade.

La trasformazione di questa proposta in legge è comunque un percorso che richiederà del tempo: il Parlamento dovrà infatti definire i passi per la sua messa in opera, assicurandosi anche che a causa di ciò le auto non subiscano notevoli incrementi di prezzo. Anche su questo aspetto, Koch si dice ottimista: il prezzo di tali accessori andrà infatti calando, anche grazie all’abbattimento dei costi derivante dalla loro produzione in larga scala

Via: DMove