Pentax K-1 Mark II: ancora 36 MP ma più ISO, Pixel Shift a mano libera e colori migliorati (foto)

Cosimo Alfredo Pina

A distanza di due anni praticamente esatti, Ricoh rilancia la sua fotocamera DSLR top gamma. Ecco quindi svelata la nuova full frame Pentax K-1 Mark II, che in effetti condivide molto con la prima della sua specie pur migliorandosi in molti aspetti.

Se è vero che il corpo in lega di magnesio è praticamente lo stesso, un bene vista la tropicalizzazione ed il display orientabile, così come il sensore 35 mm da 36,4 megapixel senza filtro anti-aliasing è anche vero che la “semplice” aggiunta del processore di immagine PRIME IV porta diverse novità interessanti.

La prima è che la sensibilità massima adesso raggiunge gli 819.200 ISO, in congiunzione ad un precisione nel catturare i colori migliorata soprattutto per i blu e per i verdi. L’altra importante feature inedita è la tecnologia Dynamic Pixel Shift Resolution del sistema Pixel Shift Resolution System II.

LEGGI ANCHE: Fujifilm X-H1 è la nuova mirrorless strizza l’occhio ai videomaker

Termini inglesi a parte, si tratta di un’evoluzione molto interessante del sistema che permette di combinare 4 scatti in uno spostando leggermente il sensore (grazie al sistema di stabilizzazione integrato). Sulla K-1 di due anni fa questo sistema funziona bene solo se la fotocamera è ferma, magari su un cavalletto.

Adesso la Mark II è in grado anche di  farlo scattando a mano libera, visto che il Dynamic Pixel Shift Resolution legge anche i dati dello spostamento della fotocamera. Peccato nessuna novità sul comparto video, che resta fermo a 1080p a 30 fps.

La Pentax K-1 Mark II arriverà in Italia da fine marzo e costerà 1999€ per il solo corpo. Chi ha una K-1 di prima generazione e trova irresistibile le nuove feature ha un’interessante possibilità, ossia quella di fare un upgrade alla versione Mark II passando dal Premium Service.

A tal proposito sappiate che per l’Italia “il costo del servizio verrà stabilito facendo riferimento allo stato di utilizzo della vostra PENTAX K-1”, ma per farvi un’idea considerate che negli USA si parla 550$.

Via: fowa.it