Per il visore di realtà virtuale di Apple ci sarà ancora molto da attendere

Per il visore di realtà virtuale di Apple ci sarà ancora molto da attendere
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Si è tanto parlato negli scorsi mesi di un ipotetico visore di realtà virtuale di Apple: i rumor di quest'anno indicavano il primo trimestre del 2022 come possibile finestra di lancio del dispositivo, ma sembrerebbe che dovremo aspettare ancora molto tempo prima di mettere le mai sul visore.

Secondo l'analista Ming-Chi Kuo, il visore VR di Apple non arriverà sugli scaffali prima della fine del 2022, con anche la possibilità di vedere il device solo nei primi mesi del 2023 nel caso in cui ci fossero problemi con la produzione (vista anche la crisi dei semiconduttori). Per Kuo, Apple vuole avere un software completo, che si integri nell'ecosistema della Mela e che offra diversi servizi, motivo per cui la produzione di massa inizierà solo a partire dalla metà del prossimo anno.

L'analista si aspetta che il visore sia una sorta di rivoluzione nel campo della tecnologia, un po' come fu lo schermo multi-touch del primo iPhone: Apple sarà in grado di cambiare il mercato di questi dispositivi, che al momento sono pensati principalmente per i giochi. Le premesse sono senza dubbio interessanti, ma per vedere se saranno rispettate dall'azienda toccherà dunque aspettare ancora più di un anno.

Via: MacRumors

Commenta