Pioneer DJ lancia CDJ-3000: la nuova dimensione del multiplayer (video)

Giacomo Miranda -

Pioneer DJ ha appena presentato il suo nuovo multiplayer per DJ top di gamma, il CDJ-3000. Come vi abbiamo raccontato nelle nostre recensioni, il lancio di un nuovo CDJ è l’evento tecnologicamente più rilevante nel mondo del Djing: a partire dal 1994 infatti i CDJ 100, 500, 1000 e 2000 di Pioneer si sono imposti come standard installato nelle consolle dei club di tutto il mondo, quindi al lancio di un nuovo prodotto corrisponde sempre una evoluzione del mestiere di DJ, sia per quanto riguarda i supporti e i formati utilizzabili sia per le possibilità creative durante la performance.

Il cambio di numerazione di questo CDJ-3000 rispetto al precedente 2000 Nexus 2 non è causale: nascosto dietro ad un design familiare che riprende il “family-feeling” della casa giapponese vi è infatti un totale cambio di concezione hardware rispetto a quest’ultimo, con il passaggio ad una architettura più potente e flessibile basata su un processore ARM Cortex multi-core e su una interfaccia grafica proprietaria più simile ad un vero e proprio sistema operativo.

Un “salto di dimensione”, per usare le parole di Pioneer DJ, che rende possibile implementare funzionalità avanzate e soprattutto modificare maggiormente la piattaforma per inserirne di nuove tramite futuri aggiornamenti software.

Al centro dell’esperienza d’uso vi è adesso un enorme display da 9 pollici che permette di accedere ad un nuovo set di funzionalità inedite permesse da questa nuova accoppiata di hardware e software:

  • Nonostante l’interfaccia grafica sia familiare è ora possibile scorrere con il dito le playlist senza usare la jog fisica laterale, visualizzare la waveform della traccia direttamente all’interno della playlist e trovare più facilmente le tracce all’interno della propria libreria grazie al maggior numero di opzioni di ordinamento e di ricerca;
  • Quando i lettori sono connessi ad un DJM-V10 o DJM-900 Nexus 2 la funzione Touch Preview permette di ascoltare in cuffia una traccia direttamente dalla playlist senza doverla caricare sul lettore,mentre la funzione Touch Cue durante la performance permette di ascoltare un’altra parte del brano che si sta riproducendo, senza che il pubblico si accorga di niente;
  • Il lettore supporta adesso il nuovo formato 3Band Waveform introdotto con Rekordbox 6 che permette di avere più informazioni sulla composizione dei brani riprodotti semplicemente guardando la loro forma d’onda visualizzata sul display. Grazie alla funzionalità Stacked Waveform è poi possibile vedere contemporaneamente la forma d’onda della traccia in riproduzione e della traccia successiva direttamente sullo schermo di ogni lettore per controllare che le tracce siano allineate correttamente con una singola occhiata:
  • È adesso possibile mixare armonicamente i brani tra loro modificandone non solo il tempo ma anche solamente la tonalità dei brani tramite le funzionalità Key Sync e Key Shift.

Durante la presentazione per la stampa Pioneer DJ ha raccontato di aver impiegato ben 4 anni per lo sviluppo di questo nuovo prodotto, lavorando anche a contatto con artisti di fama mondiale al fine di capire le loro esigenze e di ricevere feedback sul funzionamento ed il posizionamento dei tasti sul CDJ-3000.Come risultato di questo lavoro:

  • Il meccanismo della JogWheel è stato totalmente riprogettato per essere più affidabile e preciso,riducendo la latenza al tocco;
  • Gli Hot Cues non sono più divisi in banchi da 4 sulla sinistra del lettore ma sono stati riposizionati sotto al display
  • È stata ampliata la sezione Loop che ora integra un tasto dedicato per un loop di 8 battute ed è affiancata da tasti fisici per il beatjump
  • È ora possibile linkare fino a 6 lettori invece di 4

Rimane ovviamente la compatibilità con l’intero ecosistema Rekordbox Dj via MacOS/Windows/iOS, ed è in arrivo un aggiornamento per la compatibilità con Serato DJ ed infine il responsabile per lo sviluppo prodotti di Pioneer DJ si è lasciato sfuggire che presto verrà aggiunto anche il supporto alle piattaforme di streaming come Beatport Link e Beatsource Link, come già avvenuto sul software desktop. Noi però non vi abbiamo detto nulla.

CDJ-3000 è oggi disponibile al prezzo consigliato di 2.399€. Guardate il video di presentazione o scoprite maggiori informazioni sul nuovo multi player.