PORTL M, lo strumento per le videochiamate con ologramma

Con Portl M sarà possibile effettuare videochiamate con ologramma e sfruttare tutta una serie di funzioni affini che stupiranno gli utenti.
PORTL M, lo strumento per le videochiamate con ologramma
SmartWorld team
SmartWorld team

Videochiamate con ologramma

Immaginate di poter videochiamare non son un semplice smartphone ma con un dispositivo dotato di tecnologia a ologramma? Sembra fantascientifico, ma esiste un progetto che presenterà questi dispositivi nella realtà! Gli ologrammi 3D sono probabilmente destinati a diventare una delle tecnologie utilizzate nel quotidiano e non bisognerà attendere molto affinché ciò accada. Il progetto di videochiamate con ologramma di cui vi stiamo per parlare dovrebbe essere pronto nel corso di questo stesso anno. Si chiama Portl M ed è la versione più avanzata di questa tecnologia che sta per arrivare sul mercato.

Ologrammi a grandezza naturale

Il progetto in questione è sviluppato dall'azienda Portl che, qualche settimana fa, ha presentato il proprio Holoportal. Si tratta di una cabina futuristica che è in grado di trasmettere degli ologrammi a grandezza naturale. Sicuramente un progetto ambizioso, che potrà trovare sbocchi commerciali e di impiego in svariati settori in un futuro non così lontano. L'azienda ha deciso di puntare maggiormente sull'aspetto commerciale, realizzando una versione ridotta di questa cabina a ologramma 3D. Con questo prodotto saranno in grado di portare questa tecnologia nelle case degli utenti, che potranno così sfuttarla per effettuare videochiamate con ologramma.

Il display volumetrico

Con Portl M sarà possibile creare e inviare (e ricevere) degli ologrammi tridimensionali in tempo reale. Ciò accade attraverso tool e applicazioni appositi. Il prodotto è consiste in un display volumetrico, un tipo di dispositivo di visualizzazione grafico che è in grado di generare immagini tridimensionali. Queste hanno una risoluzione 4K, che consente la visualizzazione di contenuti 3D senza la necessità di indossare gli occhiali specifici. Non si hanno informazioni nel dettaglio sulla tecnologia impiegata da Portl M, ma il dispositivo sarà dotato di fotocamera a intelligenza artificiale e di un sensore di profondità capace di registrare video 3D. Il video di presentazione non fornisce ulteriori dettagli, ma una semplice telecamera frontale non è in grado di generare gli ologrammi che vengono raffigurati, in quanto sembrano davvero dettagliati. Solitamente questi richiedono inquadrature provenienti da diverse angolazioni per ottenere tali risultati.

Le parole dell'azienda

"Il Portl M è la vostra finestra sul Metaverso. Dalla telepresenza ai contenuti registrati. Le esperienze dei clienti connesse e in tempo reale ti aspettano. E' un display portatile ed elegante che offre incredibili caratteristiche in una forma portatile e da tavolo. Il prodotto è in grado di trasmettere in diretta o di visualizzare contenuti volumetrici programmati", così l'azienda ha presentato il prodotto sul sito ufficiale. La funzione principale del dispositivo, dunque, sarà dedicata alle videochiamate con ologramma. E' pensato sia per i privati che per le aziende, fornendo un strumento in più per il lavoro a distanza. Si delinea come un prodotto realmente interessante, che offre spunti diversi per il suo impiego in diversi contesti.

Gli impieghi di Portl M

Il video di presentazione diffuso in rete mostra uno schermo dotato di varie funzionalità. Tra queste, oltre a mostrare gli ologrammi 3D, c'è anche la manipolazione di oggetti in tre dimensioni attraverso il multi-touch. Sempre nel video si fa riferimento all'utilizzo di Portl M in contesti come quello educativo, con un bambino che studia il sistema solare visualizzando gli ologrammi dei vari pianeti, o la telemedicina, con un dottore che mostra a un paziente con una mano ingessata la frattura su un modello di avambraccio olografico. Tra le altre funzioni, Portl fa riferimento allo shopping, con una modalità completamente nuova di navigare e acquistare prodotti; all'intrattenimento, con nuove forme per fruire dei contenuti; all'attività sportiva, con l'ologramma 3D di un personal trainer direttamente a casa propria.

Il design e i costi

L'estetica del prodotto sarà moderna e con un design accattivante. Il PORTL M sarà disponivile in due finiture: bianco e nero. Gli utenti interessati possono già fare un pre-ordine di Portl M sul sito web ufficiale dell'azienda. A momento, l'acconto da depositare ammonta a 100 dollari. Tuttavia, non è ancora chiaro quale sarà il prezzo del prodotto finito. Il suo costo verrà svelato nel mese di marzo. Al momento in rete si parla di un costo che parte dai 2 mila dollari per i dispositivo utilizzato in contesti domestici, dai 5 mila dollari per quello aziendale.

Mostra i commenti