Preparatevi ad andare a tutta birra con le nuove e-bike pieghevoli Ducati (foto)

Federica Papagni -

La proposta di Ducati in merito alla mobilità elettrica si amplia grazie all’inserimento nel suo catalogo di tre nuove biciclette pieghevoli a pedalata assistita, che affiancano i monopattini elettrici.

Nata dalla partnership tra l’azienda bolognese e MT Distribution, licenziatario e partner commerciale, la nuova linea di e-bike pieghevoli è stata pensata proprio per tutti coloro che preferiscono spostarsi in città rapidamente a impatto zero e, come specificato in apertura, è composta da tre modelli: Urban-E, a marchio Ducati, SCR-E e SCR-E Sport, che invece fanno parte della serie Scrambler, tutti altamente curati dal punto di vista del design.

LEGGI ANCHE: LEGO Super Mario, la nostra prova

Urban-E

La prima proposta è la Urban-E, dotata di uno speciale telaio in alluminio con chiusura easy-folding dall’aspetto pulito e lineare, disegnato dai designer del Centro Stile Ducati in collaborazione con Italdesign. Sul manubrio presenta un display LCD, utile per controllare le funzioni di assistenza, lo stato della batteria e, inoltre, permette di accendere o spegnere le luci LED integrate nel telaio. Integrata in quest’ultimo anche la batteria da 378 Wh, e infine monta su pneumatici fat 20″x4″ con tecnologia antiforatura in kevlar.

SCR-E

Una delle due bici a marchio Scrambler è la SCR-E con batteria da 374.4 Wh integrata nel telaio. Il telaio è in alluminio ed è dotato di una maniglia deluxe con tecnologia easy-folding per una facile e veloce chiusura del mezzo. Le luci posteriori sono integrate nel piantone sottosella, mentre il display LCD monta un sensore crepuscolare per l’accensione automatica delle luci e la rilevazione della temperatura esterna. A caratterizzarla sono i pneumatici fat bike 20’’x4’’ che permettono di affrontare senza problemi anche tratti di strada dissestata o fuori-strada.

SCR-E SPORT

L’ultima che vi presentiamo è la SCR-E SPORT, l’evoluzione più sportiva del modello SCR-E che monta una batteria potenziata da 468 Wh integrata nel telaio e garantisce fino a 80 km di autonomia. Questa e-bike pieghevole full suspension monta un doppio ammortizzatore: forcella anteriore e ammortizzatore a molla posteriore integrato nel telaio.

Disponibilità

I due modelli di e-bike pieghevoli Scrambler sono già disponibili sul mercato, mentre la e-bike con marchio Ducati si potrà acquistare a partire da ottobre.

Immagini

 

  • Mpj

    Decisamente ridicole