Ricoh presenta la nuova Theta V, videocamera a 360° capace di realizzare video in 4K (foto)

Leonardo Banchi

La cornice di IFA 2017 ha rappresentato per Ricoh l’occasione per presentare la videocamera a 360° Ricoh Theta V, evoluzione della Ricoh Theta S che avevamo avuto occasione di recensire lo scorso anno.

La nuova Ricoh Theta V rappresenta un notevole passo in avanti rispetto al modello precedente: al suo interno si trova un processore Qualcomm Snapdragon, la cui potenza permette per la prima volta di utilizzare i due sensori per registrare video sferici a risoluzione 4K.

LEGGI ANCHE: Holo360, Vision360 e Xtro360: ecco come Acer interpreta il mondo delle videocamere a 360°

Alla dotazione hardware della videocamera si sono poi aggiunti quattro microfoni omnidirezionali, con i quali il dispositivo riesce a catturare un sorprendente suono spaziale. Vi è poi una connettività WiFi 802.11, un upgrade della memoria interna (che arriva adesso a 19 GB, ovvero circa 40 minuti di video) e il supporto diretto a vari servizi cloud e social network, che permetterà agli utenti di caricare e condividere i propri video in modo estremamente rapido.

Un altro notevole passo in avanti è poi rappresentato dalla presenza di Android come sistema operativo, che apre agli utenti la possibilità di espandere le funzionalità della fotocamera attraverso la realizzazione di plugin. Il primo di essi, realizzato da Ricoh stessa, consente ad esempio di interfacciarsi con dispositivi come una smart TV e riprodurre immagini e video direttamente dalla videocamera (che può essere anche utilizzata come telecomando per ruotare l’inquadratura e controllare la riproduzione).

La nuova videocamera sarà in vendita a partire dalla fine di Settembre al prezzo di 449 €. Assieme ad essa sono poi stati presentati alcuni accessori, come la custodia impermeabile TW-1, con la quale potrete realizzare riprese subacquee fino a 30 metri di profondità, e il microfono 3D TA-1.