Nuovo progetto in casa Apple: iMac Pro interamente in vetro e pieghevole (video)

Federica Papagni

Sembrerebbe che il futuro nel mondo dell’elettronica sia ampiamente occupato dai dispositivi pieghevoli. Perché dirlo? Dopo il Samsung Galaxy Z Flip, anche Apple fa capire di voler procedere in questa direzione grazie al brevetto del nuovo iMac Pro, presentato all’USPTO a maggio 2019 e pubblicato lo scorso 23 gennaio.

Da tempo, infatti, Apple sta sperimentando questa tecnologia, anche perché tra i vari progetti in cantiere c’è lo sviluppo di iPhone iPad totalmente pieghevoli.

LEGGI ANCHE: Ecco cosa Apple ha in serbo per noi nel prossimo futuro

Grazie al prezioso lavoro di LetsGoDigital, unito a quello della designer olandese Jermaine Smit, ossia Concept Creator, il brevetto è stato trasformato in un’animazione di rendering 3D (che voi stessi potete vedere guardando il video che vi lasciamo alla fine dell’articolo), per dare a noialtri una chiara idea di quello che sarebbe questo futuristico iMac Pro.

Nuovo design

Dotato di una custodia in vetro, il brevetto di questo iMac prevede la possibilità di piegare la parte centrale dello schermo, così da poterlo regolare a seconda delle proprie esigenze e rendere confortevole la visualizzazione. Inoltre, si potrebbe piegare completamente anche la parte inferiore, in modo da poter portare comodamente con sé l’iMac.

Nella parte centrale della cornice superiore è posizionata una videocamera, utile non solo per poter fare dei video direttamente dal PC, ma anche nel caso ci sia la necessità di fare una videochiamata.

La parte posteriore è dotata di un supporto che conferisce una maggiore robustezza. Inoltre, qui è possibile aggiungere dei componenti hardware se necessario.

Per quanto riguarda la tastiera, sono previste diverse opzioni d’uso, come la possibilità d’integrarne una nel design, con un trackpad a destra e a sinistra. Ma è proprio la tastiera destare una prima preoccupazione (sollevata da LetsGoDigital), perché data la vicinanza allo schermo, la comodità potrebbe risentirne.

Però, essendo un brevetto niente è definitivo. Apple può sempre decidere di abbandonare questa soluzione per riproporre la consueta tastiera separata dallo schermo.

Dal punto di vista estetico, la differenza con i modelli precedenti è lampante. iMac Pro full glass, così viene definitivo, presenta un design sottile ed elegante, che molto facilmente potrebbe soddisfare i gusti odierni in fatto di arredamento. Ma allo stesso tempo, anche in questo caso, i dubbi sono tanti, primi tra tutti la fragilità, dato il suo essere “full glass“, e l’alta facilità con cui le impronte digitali rimarrebbero impresse sul dispositivo.

Ciò non toglie che data la sua bella estetica, riuscirebbe in ogni caso a guadagnarsi un posto nel mercato dei PC.

Eventi Apple 2020

Non è ancora noto quanto Apple annuncerà un nuovo iMac e/o iMac Pro e se effettivamente questi nuovi modelli riceveranno questa modifica nel design. Quello che è certo è che il 2020 si prospetta come un anno ricco e impegnativo per l’azienda di Cupertino, infatti gli eventi in programma per quest’anno sono molti:

  • A marzo, con molta probabilità, sarà annunciato l’iPhone SE2/iPhone 9, il nuovo iPad Pro 2020 e dei nuovi accessori;
  • A giugno ci sarà la conferenza degli sviluppatori del WWDC durante la quale saranno annunciati iOS 14iPadOS 14watchOS 7macOS 10.16 e, forse, questo iMac Pro full glass sarà presentato a questo evento;
  • A settembre toccherà alla nuova linea di iPhone 12, per la quale si prevedono quattro modelli, e al nuovo Apple Watch 6;
  • Infine, a ottobre, anche se non ci sono delle conferme ufficiali, sarà presentato il nuovo MacBook.

E a voi piacerebbe veder realizzato questo progetto? Fatecelo sapere nei commenti.

Video

Fonte: LetsGoDigital