Project Jaquard si impreziosisce con due nuovi zaini della linea Samsonite (foto)

Federica Papagni

Con Project Jaquard Google unisce la tecnologia all’abbigliamento, così da rendere ancora più utili gli oggetti che utilizziamo quotidianamente integrando al loro interno il Jacquard Tag. Questo piccolo computer, che sia basato sul tocco o sul movimento, è capace di interpretare diversi input personalizzati e nel corso del tempo lo abbiamo visto diventare il cuore pulsante di giacche Levi’s, di scarpe Adidas e anche di uno zaino Saint Laurent. E ora saranno proprio due nuovi zaini a unirsi a questa grande famiglia, frutto della collaborazione con Samsonite. Il modello in questione è il Konnect-I che sarà disponibile in due stili: Slim (199$) e Standard (219$).

Apparentemente, potrebbero apparire come dei normalissimi zaini, ma sappiamo che quando c’è di mezzo Jacquard non è mai quello che sembra. Infatti, è il cinturino sinistro a dare sfogo alla tecnologia che è stata in essi celata. Utilizzando l’app Jacquard, gli utenti potranno personalizzare i gesti che controllano le azioni, ad esempio programmando il tag affinché invii notifiche di chiamata e di testo o la musica e molto altro. Per un ulteriore livello di interazione, la luce LED sul cinturino sinistro si accenderà in base agli avvisi impostati.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sull’Amazon Prime Day 2020 in Italia

Questo è solo l’inizio: Google ha ancora molti assi nascosti nella manica e il futuro di Project Jaquard è alquanto florido, dati gli aggiornamenti in programma finalizzati a rendere sempre più ricco il carnet di funzionalità da offrire.

Immagini

Fonte: Blog Google