Mystery Vibe Crescendo, la nostra prova del vibratore smart

Redazione -

Aprire la scatola contenente Crescendo di Mystery Vibe è quanto di più simile – figuratamente – ad entrare in un luna park: a partire dal packaging curatissimo e dal materiale perfetto al tocco.

In realtà Crescendo arriva sul mercato preceduto di molto dalla sua fama, e vale la pena raccontarne la storia: Mystery Vibe, la casa produttrice britannica, pare ci lavori su da anni, e sin dal 2015 il progetto “Crescendo” ha fatto parlare di sé anche grazie a un seguitissimo crowdfunding. Insomma le aspettative erano alle stelle, a giudicare dalle promesse, e tra poco andremo a vedere se le suddette promesse sono state mantenute.

Packaging e aspetto

Crescendo è un modo perfetto per viziarsi, non solo perché è un sex toys multitasking quasi unico nel suo genere, ma perché denuncia bellezza, lusso e cura dei dettagli sin dal primo fondamentale momento, quello dell’unboxing. Il packaging è curatissimo ed elegante, e dentro ci troviamo – oltre al sex toy – una custodia morbida con tanto di nastri di raso. Ma veniamo all’oggetto in sé: Crescendo è bravo e bello. Sul bravo vedremo più avanti, ma per un minuto soffermiamoci sulla bellezza dell’oggetto in sé: lineare, sobrio, accattivante, colorato. E piacevolissimo anche al tatto: è realizzato infatti in silicone liscissimo. Anche i tasti regolatori (in totale 4) sono perfettamente mimetizzati nel corpo del sex toy. Insomma Crescendo non sfigurerebbe come soprammobile di design.

A ciò si aggiunge il fatto che è completamente wireless, persino per caricarlo basta appoggiarlo su un supporto apposito a sua volta collegato alla corrente tramite un cavo USB. Insomma, se volete pure sentirvi smart e tecnologiche siete nel “posto” giusto.

Flessibilità

Il problema del mondo dei sex toy è che ogni donna – e quando diciamo “ogni” è davvero così – è diversa dall’altra, non solo per conformazione fisica, ma anche per gusti e attitudini. Oltre a questo c’è il fatto che esistono diversi sex toys per diversi scopi: dalla semplice stimolazione vaginale passando a quella del clitoride o del punto G.

Per questo lo sconfinato mondo dei sex toys si trasforma spesso in una giungla in cui è difficile orientarsi: trovare quello giusto può essere un lavoro lungo e dispendioso, e magari si finisce per accontentarsi. Crescendo nasce proprio con l’idea di ovviare a questo problema, e ci riesce abbastanza bene perché può letteralmente trasformarsi in qualsiasi sex toy. In che modo? Presto detto: Crescendo ha 5 punti di snodo, lo si può piegare in più punti, in più modi, e in entrambe le direzioni. E una volta posizionato a piacimento si dimostra robusto e non perde la posizione. Roba da avere già gli occhi a cuore.

I motori di Crescendo

La seducente e sobria liscezza di Crescendo, oltre ai già citati snodi, nasconde pure non uno ma ben sei motori. Sei motori che possono vibrare con modalità diverse, con intensità diverse, con frequenze diverse in maniera totalmente slegata l’uno dall’altro. Già questo basterebbe per fare di Crescendo un oggetto rivoluzionario. Ma il bello deve ancora arrivare: tutto ciò che fanno i sei motori (e come lo fanno aggiungeremmo) possiamo deciderlo noi. Perché se si avvia manualmente Crescendo possiamo goderci una serie di sequenze random di cui possiamo controllare intensità e ripetizione grazie ai tastini ben mimetizzati alla base del vibratore (quelli si, forse un po’ ostici da controllare manualmente). Ma la realtà è che ai 6 motori di Crescendo possiamo far fare esattamente quello che ci pare. E qui entra in scena la app.

La app di Crescendo

Scaricando la app di Crescendo, disponibile per iOS e Android, è possibile collegare il sex toy allo smartphone via Bluetooth e controllarlo in tutto e per tutto senza sporcarsi le mani – è il caso di dire.

E ora arriva la parte più divertente: tramite la app possiamo selezionare una quantità sterminata di modalità di funzionamento dei sei motori di crescendo. Le impostazioni sono davvero tantissime, e non ci resta che provarle tutte, selezionare le nostre preferite e metterle nell’ordine che più ci piace. In pratica con la app di Crescendo si può creare una vera e propria playlist.

Inutile dire che si possono perdere (o meglio – trascorrere piacevolmente) ore e ore nel mettere a punto la playlist perfetta. Il fatto poi che Crescendo possa essere controllato in remoto, dallo smartphone, apre il campo a molti altri usi possibili che comprendano anche la presenza del partner.

Last but not least, Crescendo è anche waterproof, il che amplia il campo da gioco a vasca, doccia e simili. E’ il caso di dire: buon divertimento! In conclusione possiamo dire che si, il buzz che da tempo covava intorno al progetto Crescendo era ben motivato, perché siamo oggettivamente davanti a un prodotto rivoluzionario, per design, funzionalità e tecnologia.

Mystery Vibe Crescendo è disponibile a 159€ sul sito ufficiale.

Recensione di Anastasia Meloni