Samsung annuncia l’economico Galaxy Book Go, anche nella versione 4G/5G (foto)

Federica Papagni -

Samsung ha da poco annunciato il modello più economico della sua linea di laptop, ossia il Galaxy Book Go che prevede la connettività LTE.

Samsung Galaxy Book Go e Galaxy Book Go 5G – Specifiche tecniche

  • Display: TFT da 14″ (1.920 x 1.080 pixel) Full HD
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 7c Gen 2 (Galaxy Book Go) – Qualcomm Snapdragon 8cx Gen 2 5G (Galaxy Book Go 5G)
  • GPU: Adreno 618
  • RAM + Archiviazione: 6/8 GB di RAM LPDDR4X + 64/128 GB di spazio di memoria interna in formato eUFS espandibile tramite microSD
  • Connettività: 5G/4G LTE con nano SIM (opzionale), Wi-Fi 802.11 ac 2×2 MIMO, Bluetooth 5.1, 2 porte USB Type-C, 1 porta USB 2.0
  • Dimensioni: 323,9 x 224,8 x 14,9 mm
  • Peso: 1,38 kg
  • Batteria: 42,3 Wh con 18 ore di autonomia e supporto alla ricarica rapida da 25 W
  • Sistema Operativo: Windows 10 Home/Pro
  • Altro: speaker stereo da 3 W con Dolby Atmos, jack audio combo da 3.5 mm, fotocamera frontale a risoluzione 720p

Sui dispositivi gli utenti potranno anche contare sulle varie applicazioni dell’ecosistema Samsung, come Quick Share, Samsung TV Plus, Second Screen, SmartThings, SmartThings Find, Smart Switch e Il tuo telefono.

LEGGI ANCHE: NVIDIA RTX 3080 Ti, la nostra prova della nuova belva “4K Ready”

Uscita e prezzo

Il Galaxy Book Go nella versione LTE sarà disponibile in Italia a partire da giugno al prezzo di 499€. Per quanto riguarda il modello con il 5G nel comunicato italiano non vien fatta menzione, perciò c’è da chiedersi se sbarcherà nel nostro Paese.

Immagini

Via: FoneArena
  • Max

    Non so se mi è sfuggito qualcosa ma quale sarebbe l’attrattiva di questa macchina??
    Cioè processore SNAP accoppiato a (cito testualmente) : “6/8 GB di RAM LPDDR4X + 64/128 GB di spazio di memoria interna in formato eUFS espandibile tramite microSD“.
    Quindi spendo 500 euro per un portatile 14 pollici FHD con 6/64 e cosa ho in cambio rispetto ad un Ryzen di media gamma o anche ad un celeron recente?
    Dando per scontata una durata esagerata della batteria e l’instant on (ma comunque niente connettività integrata) cosa rimane di speciale?
    Davvero è tutto quà o mi sta sfuggendo qualcosa ???

    Mi sembra che i recenti processori INTEL e AMD accoppiati a memorie mediamente veloci vadano oggettivamente più che bene per l’uso canonico cui sono chiamate ad assicurare queste macchine… e si possono trovare allo stesso prezzo offrendo però una certa “sicurezza” per quel che riguarda il supporto SW (Windows in primis).