Samsung non produrrà più LCD, si punta tutto sull’OLED

Matteo Bottin

Entro la fine dell’anno Samsung smetterà di produrre pannelli LCD. A dirlo è la stessa Samsung a The Verge, aggiungendo poi che la decisione è stata presa per accelerare lo spostamento dell’azienda verso i display Quantum Dot. Si tratta di tratta di una mossa sensata, dato che secondo ZDNet riporta che le prossime TV Quantum Dot useranno pannelli OLED invece di LCD.

Per ora Samsung ha 4 linee di produzione aperte di pannelli LCD: due in Corea del Sud e due in Cina (Reuters). La sostenibilità economica di queste fabbriche starebbe diminuendo, dato che i prezzi di vendita di tali pannelli stanno crollando (a causa della concorrenza di produttori cinesi).

La domanda ora sorge spontanea: se Samsung smetterà di produrre pannelli LCD, che ne sarà delle TV LCD dell’azienda? Probabilmente si affiderà a produttori esterni (come TLC) per la linea di TV QLED basate su LCD. Nel futuro, forse, abbandonerà del tutto la tecnologia.