Samsung presenta Flip, il quale non ha nulla a che fare con il Fold (foto)

Matteo Bottin

Se speravate di avere a che fare con uno smartphone che si fa saltare in aria, rimarrete delusi: Samsung Flip è una interessantissima lavagna digitale perfetta per gli incontri di lavoro o per le lezioni: le parole chiave di Flip sono tre: penna, comodità e design.

Sì, perché Flip è dotato di un sistema di riconoscimento del tratto molto particolare: la penna inclusa con il prodotto non è attiva come nella maggior parte dei casi, ma è passiva, tanto che sullo schermo è possibile scriverci anche con altri strumenti, come un pennello.

Proprio in questo caso si notano le vere potenzialità del pannello: Flip è in grado di riconoscere spessori diversi dello strumento usato per scrivere e trasmettere questo spessore al disegno su schermo. Inoltre, Samsung dice che “non c’è alcun ritardo” nella creazione dello schizzo, e il pannello riconosce fino a 1.024 livelli di pressione.

LEGGI ANCHE: Galaxy Fold, è la volta buona? La produzione sarebbe ripartita in India

Flip è stato poi progettato per essere facilmente utilizzabile anche da coloro meno “avvezzi alla tecnologia”, rendendo le operazioni basilari (come scrivere sul display o fare una presentazione) assolutamente intuitive e semplici.

Infine, il design molto minimale lo rende perfetto per ogni ambiente. Purtroppo non conosciamo né la disponibilità né il prezzo di questo Samsung Flip, però ci piacerebbe averne uno in ufficio. E voi?

Via: Samsung