SEE-1, il primo studio cinematografico spaziale

I film girati nello spazio potrebbero diventare una pratica comune nel giro di qualche anno. In programma la costruzione di uno studio cinematografico spaziale.
SEE-1, il primo studio cinematografico spaziale
SmartWorld team
SmartWorld team

Lo studio cinematografico spaziale

Siete appassionati di film ambientati nello spazio? Per girare le scene ci si è sempre serviti di uno sfondo verde su cui proiettare in post produzione l'ambientazione specifica, lontana dal pianeta terra. Presto, tutto ciò potrebbe cambiare. La casa di produzione britannica Space Entertainment Enterprise (SEE), che sta lavorando al prossimo film spaziale interpretato da Tom Cruise, ha annunciato l'intenzione di creare uno studio cinematografico e televisivo, un'arena sportiva e uno studio di contenuti in streaming proprio nello spazio. Non si tratta di fantascienza, ma di un progetto reale. La struttura si chiamerà SEE-1, dovrebbe essere lanciato verso la fine del 2024.

Il progetto della casa di produzione

Il progetto comprende la costruzione di una Space Arena, che sarà costituita da un modulo gonfiabile spaziale di forma sferica e che avrà un diametro di circa 6 metri. Questo speciale centro dovrebbe essere in grado di ospitare degli eventi musicali, televisivi e cinematografici. Secondo il progetto, gli esperti del settore potranno sviluppare dei contenuti in un ambiente a bassa gravità. Negli spazi della SEE-1 verranno registrati e prodotti dei programmi e sarà possibile anche trasmettere in diretta degli show. Lo studio cinematografico spaziale sarà in grado di creare sia dei contenuti propri, ma affitterà gli ambienti anche a società terze per la registrazione di altri titoli. SEE-1 sarà collegato a un modulo della stazione spaziale privata Axiom, di proprietà di Axiom Space, progettato a fini commerciali. In particolare, a scopo turistico. Questo verrà assemblato in orbita, agganciato alla Stazione Spaziale Internazionale. I lavori sulla Axiom dovrebbero continuare fino al 2028. In questa data è prevista la separazione dalla SSI. "SEE-1 mostrerà e sfrutterà l'ambiente spaziale in un modo senza precedenti", ha dichiarato Michael Baine, ingegnere capo di Axiom.

I film nello spazio

Dietro questa incredibile e ambiziosa idea ci sono i fondatori di SEE, Elena e Dmitry Lesnevsky. Quest'ultimo è stato direttore generale di REN-TV, un canale televisivo venduto al gruppo RTL nel 2005. Ha anche lavorato a Das Vierte, un altro canale televisivo tedesco che ha portato al successo ed è stato acquisito nel 2012 da Disney. Nella sua carriera ha anche lavorato alla produzione cinematografica. Elena Lesnevsky ha contribuito alla fondazione della società di produzione di film Ren Film Ltd. Il progetto a cui stanno lavorando al momento con Tom Cruise sarà tra i primi film a essere sviluppato nello spazio. Il team del regista russo Klim Shipenko ha terminato lo scorso ottobre delle riprese a bordo della Stazione Spaziale Internazionale per un film che si intitola The Challenge.

Le dichiarazioni da SEE

"SEE-1 è un'incredibile opportunità per l'umanità di muoversi in un regno differente e iniziare un nuovo emozionante capitolo nello spazio. Fornirà una casa unica e accessibile per infinite possibilità di intrattenimento in un luogo pieno di infrastrutture innovative che scateneranno un nuovo mondo di creatività. Con il leader mondiale Axiom Space che costruisce questa struttura all'avanguardia e rivoluzionaria, SEE-1 fornirà non solo la prima, ma anche la struttura spaziale di qualità suprema che permetterà l'espansione dell'industria dell'intrattenimento globale da due trilioni di dollari nell'orbita terrestre bassa" hanno dichiarato da SEE.

I soci e la raccolta fondi per lo studio cinematografico spaziale

I Lesnevskys non sono da soli in questa impresa di realizzazione dello studio cinematografico spaziale. Il progetto verrà sviluppato con dei partner, tra cui ci sono la banca GH Partners e gli esperti del settore: Mark Taffet, dirigente HBO capo del modello pay-per-view, e Richard Johnston, ex CEO di Endemol Shine UK. La società ha reso noto che a breve lancerà una campagna di raccolta fondi per sostenere il progetto e ha dichiarato di avere già avviato delle trattative con investitori e con dei partner commerciali per lo sviluppo di SEE-1. Il COO della casa di produzione SEE, Richard Johnson, ha dichiarato: "Da Jules Verne a Star Trek, l'intrattenimento fantascientifico ha ispirato milioni di persone in tutto il mondo a sognare ciò che il futuro potrebbe portare. Creare un luogo di intrattenimento di nuova generazione nello spazio apre innumerevoli porte per creare nuovi incredibili contenuti e rendere questi sogni una realtà".

Mostra i commenti