Segway presenta tre nuovi prodotti: mobilità, divertimento e… robot! (video anteprima)

Giuseppe Tripodi -

A giugno Segway ci aveva incuriosito con i suoi e-Skate Drift W1, che oggi sono stati mostrati per la prima volta in Europa. Ma ad IFA l’azienda non ha portato solo i suoi pattini elettrici (o e-Skate, chiamateli un po’ come vi pare), ma anche altri nuovi prodotti che puntano al giusto mix tra mobilità e divertimento, come da tradizione Segway-Ninebot.

Prima di guardare il video in fondo (spoiler: nessuno di noi cade da un hoverboard, forse), andiamo quindi a fare una panormica dei nuovi dispositivi presentati dalla società cinese.

Segway Drift W1 e-Skates

Nonostante vengano chiamati e-Skates, i Drift W1 somigliano più a dei pattini elettrici, anche se per rendere il tutto più avvincente non c’è alcun sistema di blocco dei piedi, che sono semplicemente poggiati sul dispositio (e quindi, sotto questo punto di vista, possiamo comprendere il paragone con gli skate).

In ogni caso, i Segway Drift W1 possono raggiungere la velocità di 12 km orari, permettono di muoversi in libertà con il loro sistema di autobilanciamento e non temono acqua e fango grazie alla certificazione IP54. L’autnomia è di 45 minuti con una singola ricarica e, in caso si scarichino, potete trasportarli facilmente grazie al peso ridotto di 7 kg per coppia.

Lo scheletro è realizzato in lega di magnesio, che rende questi “pattini” particolarmente resistenti, e anche in caso di “incidente”, i paraurti laterali in gomma attutiscono l’impatto. Non mancano i LED RGB, utili soprattutto per segnalare la posizione in caso di utilizzo notturno.

Come specificato da Segway durante la presentazione, i Drift W1 sono un dispositivo pensato più per il divertimento che per la mobilità: potete ovviamente usarli per spostamenti in città, ma se avete abbastanza equilibrio da utilizzarli per ballare e fare acrobazie sarà tutta un’altra cosa.

I Segway Drift W1 sono disponibili in preordine sul sito ufficiale dell’azienda, al prezzo di 399€.

Ninebot One Z10

Il nuovo monoruota elettrico di Segway è in grado di portarvi lontano, e anche piuttosto rapidamente: ha un’autonomia di ben 90 km con una singola ricarica e può raggiungere una velocità massima di 45 km orari.

Grazie allo pneumatico di 4,1″ con incalanatura, con Ninebot One Z10 e un po’ di equilibrio potete affrontare tranquillamente dossi e strade dissestate: questo veicolo è infatti pensato sia per spostamenti cittadini, che per acrobazie fuoristrada.

Ninebot One Z10 sarà disponibile entro la fine dell’anno, ma è già disponibile al preordine su alcuni rivenditori online al prezzo di circa 2.300€.

Segway Robot Loomo

Un mezzo di trasporto e un simpatico amico robotico, tutto in un unico prodotto. Il Loomo è uno strano mix delle due cose: può portarvi in giro per 35 km con una singola ricarica, ma anche seguirvi pazientemente mentre camminate (grazie al suo sistema di tracciamento), magari registrando un video. La “testa” di Loomo è infatti una display LCD con fotocamera HD, sensore Intel RealSense e touch pad, il che permette a questo robottino di fare riprese (magari fungendo da dolly, con un soggetto agganciato) e interagire con l’utente, schiacciando l'”occhio” o mostrando cuoricini.

È possibile controllare Loomo con l’apposita app per Android e iOS, con la quale si possono anche programmare una serie di azioni da eseguire. Inoltre, grazie all’SDK per Android Loomo può interagire con app di terze parti e svolgere funzioni di ogni tipo.

Loomo sarà disponibile entro la fine dell’anno ed è attualmente disponibile in preordine al prezzo di 1.700€.

Aggiornamento31/08/2018

Ecco il nostro tour dello stand Segway con dimostrazioni pratiche dei “rollerblade elettrici” e di altri dispositivi presentati dalla società qui a IFA.

Video anteprima

Foto

Drift W1

Loomo

Ninebot One Z10

Render

  • Geo Petrini

    Prodotti molto interessanti. Sono sempre incuriosito dai monoruota, specialmente visto il mio scarso equilibrio 😉

    Piccolo errore: “peso risotto di 7kg per coppia.”

    • Ahah, bel typo, grazie!

      P.S.: ho aggiunto il video dello stand Segway, magari ti interessa 🙂

  • ocean62

    Forse è il caso di ricordare che se si superano i 6 Km/h (o i 20 su pista ciclabile) occorre una patente, una targa, un certificato di circolazione, un’assicurazione e il casco 🙂

    • Gazzillorto Gazzelli

      vero
      poi pensavo, ma con tutte queste innovazioni, esisteranno i caschi fatti a orbace ? sono un tipo ironico, lo acquisterei… 🙂