Sempre più monitor nella famiglia Samsung: presentata nuova linea versatile e performante per il CES

Sempre più monitor nella famiglia Samsung: presentata nuova linea versatile e performante per il CES
Federica Papagni
Federica Papagni

In occasione nel CES 2022 che si terrà tra la giornata di oggi 3 gennaio e domani Samsung ha presentato la sua nuova e versatile gamma di monitor, caratterizzata da un'eccezionale qualità delle immagini e funzionalità intuitive per offrire ai consumatori una linea più vasta di monitor tra cui scegliere il modello giusto per le proprie necessità.

I nuovissimi prodotti del colosso sudcoreano comprendono funzionalità per prestazioni di gioco elevate, oltre a caratteristiche smart e di livello professionale, tra cui il pannello Odyssey con retroilluminazione Quantum Mini LED e HDR 2000, lo schermo "Do-it-all" dello Smart Monitor con funzioni intelligenti, nonché il monitor ad alta risoluzione dal comfort ergonomico.

Vediamo di seguito quali sono i modelli in oggetto.

Odyssey Neo G8

È il primo monitor al mondo dotato di schermo curvo 4K (3.840 x 2.160) 1000 R con frequenza di aggiornamento di 240 Hz e tempo di risposta di 1 ms (GtG), Odyssey Neo G8 da 32" (modello G85NB), pensato per il gaming, offre prestazioni ultra nitide in grado di soddisfare anche i gamer più accaniti.

Queste caratteristiche si uniscono alla sorprendente qualità d'immagine dei Quantum Mini LED e Quantum HDR 2000, con luminosità massima di 2000 nit e un rapporto di contrasto statico di 1.000.000:1, in grado di far emergere i dettagli più impercettibili per la creazione di mondi più realistici e una maggiore immersività.

l nuovo Odyssey Neo G8 è realizzato con un design simile all'Odyssey Neo G9, che si differenzia per l'esterno elegante di colore bianco, che fa risaltare il monitor anche quando è spento. L'illuminazione core integrata nel retro del monitor rileva automaticamente i colori a schermo e li proietta nell'ambiente, per una più profonda sensazione di immersività.

Smart Monitor M8

Grazie allo spessore ultrasottile (11,4 mm), lo Smart Monitor M8 2022 da 32" (modello M80B) è la soluzione ideale per ottimizzare lo spazio. Il luminoso pannello UHD ha una gamma di colori sRGB al 99% e supporta 1,07 miliardi di colori con luminosità di 400 nit, per visualizzare video, documenti o fotografie con precisione realistica.

Il monitor dispone già al suo interno della piattaforma Smart TV e di app per la produttività, per intrattenersi e lavorare senza interruzioni, fungendo al contempo da hub di controllo SmartThings, senza avere la necessità di un PC.

Inoltre, è provvisto di videocamera SlimFit removibile con supporto magnetico, per effettuare videochiamate di lavoro da casa con una nitidezza cristallina.

L'applicazione Video Call integrata supporta le app per videochiamate più comuni, tra cui Google Duo. Provvisto di porta USB di tipo C per ricaricare dispositivi con connessione da 65 W, lo Smart Monitor M8 rappresenta una postazione di lavoro all-in-one ottimizzata, che non richiede una docking station aggiuntiva.

Il monitor S8 ad alta risoluzione di Samsung (modello S80PB), disponibile nelle versioni da 27" e 32", offre prestazioni UHD di livello pro per creativi e designer che necessitano della massima precisione e autonomia ovunque lavorino. 

Con una gamma di colori DCI-P3 al 98%, il modello S80PB offre una varietà molto ampia di colori vividi e ricchi di sfumature.

Grazie al display HDR 600 certificato VESA (Video Electronics Standards Association), garantisce un'esperienza di visione immersiva, facendo emergere i contenuti in modo realistico.

Si tratta del primo monitor "Glare Free" al mondo certificato UL (Underwriter Laboratories), grazie all'applicazione di una pellicola protettiva opaca che consente di ridurre i riflessi di luce anche in assenza di uno schermo antiriflesso, creando un ambiente di lavoro privo di distrazioni.

Entrambi i modelli sono provvisti di porta LAN e USB di tipo C per ricarica da 90 W per dotare gli utenti di una postazione di lavoro più comoda da cui ricaricare portatili e dispositivi mobili senza dover ricorrere a una docking station aggiuntiva.

Mostra i commenti