Shield TV si aggiorna con un nuovo Android TV ma gli utenti non l’hanno presa bene

Emanuele Cisotti

Era risaputo che tutti i dispositivi con Android TV avrebbero potuto aggiornarsi alla nuova interfaccia che avevamo già visto nella Google TV, o almeno ad una parte di essa. Se siete confusi sappiate che è normale, la chiarezza nel mondo Android TV non è mai stata all’ordine del giorno. La notizia di oggi è che questa nuova interfaccia è arrivata su Shield TV. E c’è una novità che non è piaciuta ai possessori di questo dispositivo NVIDIA.

La novità è che sopra i blocchi già presenti nella home di Android TV ora è stato incluso un nuovo banner di contenuti consigliati. Si tratta di contenuti che anche se non selezionati appaiono ora come sfondo alla propria home di Android TV e che se ingranditi vanno invece a prendere l’intera schermata. In molti non hanno gradito questa nuova forma di contenuti suggeriti (che a nostro giudizio è solo una versione “glorificata” dei suggerimenti già proposti negli altri blocchi), ma soprattutto non hanno apprezzato l’impossibilità di poter rimuovere questo blocco, considerandolo alla stregua della pubblicità.

Questo aggiornamento è arrivato anche in Italia, dove tra le altre cose è praticamente l’unica vera novità di questo ultimo aggiornamento. In tantissimi stanno popolando Reddit e il forum di NVIDIA chiedendo la rimozione di questo blocco e proponendo soluzioni per impedire che questo spazio promozionale compaia, suggerendo però spesso azioni poco ortodosse come bloccare i Play Services (che servono però per funzionare a moltissime app, Play Movies e Netflix fra tutte).

Avete già ricevuto questo aggiornamento? Avete apprezzato la novità?

  • Mariux Revolutions

    Esattamente l’interfaccia che ho io già da qualche mese sulla mia Sony A1

    • Cippoz89

      pure io su kd49xe8096, proprio dalla settimana in cui shield tv si è aggiornata a google tv

  • Mercuriox85

    Da noi ha perso i vari Tab in alto hanno messo solo sti suggerimenti, na cag…ata insomma ne Android TV ne Google TV.

  • Alberto Campione

    Un vero obbrobrio…