Gli smartphone Xiaomi verso il grande salto nel mercato USA a cavallo fra 2018 e 2019

Edoardo Carlo Ceretti

Mentre il grande amore dimostrato dagli utenti italiani verso gli smartphone Xiaomi sta per essere premiato con lo sbarco definitivo del produttore cinese nel nostro mercato, i vertici dell’azienda guardano già oltre, sondando le prossime soluzioni per il proprio piano di espansione globale. L’obiettivo successivo potrebbe essere il più ambizioso: conquistare gli Stati Uniti d’America.

Xiaomi è già presente da tempo sul suolo americano – dove vende diversi gadget e dispositivi, come altoparlanti Bluetooth e fotocamere – tanto da essersi conquistata una schiera di appassionati, che accoglierebbero a braccia aperte gli smartphone del marchio cinese. Tuttavia, quello USA è un mercato molto diverso da quello a cui siamo abituati a conoscere in prima persona, in cui la vendita tramite operatori telefonici la fa da padrona, motivo per cui Xiaomi non può pensare di entrarci in modo proficuo senza prima stringere accordi con colossi come Verizon e AT&T.

LEGGI ANCHE: Se volete sognare come sarà il prossimo store Xiaomi in Italia, fatelo in grande

Proprio perché Xiaomi dovrà ponderare bene la scelta e successivamente prendersi il tempo per preparare tecnicamente uno sbarco così complesso, secondo il Wall Street Journal se ne parlerà per un periodo indicativamente a cavallo fra la fine del 2018 e l’inizio del 2019.

Via: Phone ArenaFonte: WSJ