Mentre Sony brevetta una nuova funzione per il controller PS5, qualcuno ha già pensato bene di smontarlo (foto)

Giovanni Bortolan E nel mentre c'è chi già lo usa...

Uno dei motivi per cui siamo più curiosi di provare la nuova PS5 è chiaramente il nuovo controller DualSense (a proposito, c’è chi la sta già utilizzando da parecchio, in barba al resto del mondo). Per quanto possa sembrare un aspetto secondario rispetto a tutte le premesse poste dall’arrivo della nuova generazione di console, il gamepad è di fatto il mezzo che utilizziamo per “dialogare” con essa, e per tanto direttamente coinvolto nel processo di fruizione.

Tra le caratteristiche principali del DualSense spicca di sicuro quella dei trigger adattivi, anche se è impossibile giudicare senza aver testato con mano il prodotto e oggi, grazie ad un nuovo brevetto Sony, veniamo a conoscenza di un’altra. Si tratta infatti della possibilità di passare ad un altro controller senza interruzioni nell’eventualità in cui il primo sia scarico. Il tutto dovrebbe avvenire attraverso la ricezione di una notifica, anche se al momento non sono ben chiare le dinamiche.

LEGGI ANCHE: PS5: un brevetto mostra come potrebbero essere i nuovi controller per PSVR (foto)

É chiaro dunque che la nuova esperienza DualSense si preannuncia ancor più “organica” rispetto al precedente DualShock 4 (il cambio del nome lo conferma, dopotutto), con tutti gli indizi che portano ad un controller in cui espedienti software e hardware nuovo di zecca saranno gli aspetti più tangibili. E a proposito di nuovo hardware, di recente è emerso una sorta di teardown alla buona del DualSense, dal quale possiamo capire a spanne il posizionamento delle componenti.

Fonte: multiplayer.it (1), multiplayer.it (2)