Con il PlayStation VR potete assistere alle prove di uno dei migliori violinisti al mondo (video)

Leonardo Banchi

Chi ha detto che la realtà virtuale è soltanto un’esperienza visiva? Per potersi immedesimare appieno in ciò che viene presentato davanti agli occhi, ormai si sa, è necessario che anche gli altri sensi vengano “ingannati” a dovere, e non siano loro a riportarci alla realtà che ci circonda.

Sembra averlo capito bene anche Sony, che per mostrare le possibilità del PlayStation VR ha assoldato il noto violinista Joshua Bell e realizzato una spettacolare esperienza ambientata negli Air Studios di Londra, nella quale la protagonista è la tridimensionalità del suono.

LEGGI ANCHE: La realtà virtuale arriva su Chrome con WebVR

Il video ritrae infatti Bell alle prese con una esecuzione musicale, nel quale lo spettatore può realmente immergersi: grazie a tecnologie di audio adattivo e tracciamento della posizione, infatti, è possibile muoversi all’interno dello studio e sentire l’audio non solo spostarsi in accordo con le immagini, ma perfino modificare la propria resa: avvicinandosi al violinista, infatti, si può apprezzare appieno la definizione dello strumento, mentre allontanandosi saranno il riverbero e il suono ambientale a guadagnare progressivamente importanza.

Per la realizzazione sono stati utilizzati microfoni speciali ed action camera FDR-X1000V, che hanno catturato la scena a risoluzione 4K per offrire una esperienza 3D perfetta in ogni dettaglio. Naturalmente, Sony ha precisato che questa dimostrazione potrebbe aprire la strada a molte altre applicazioni, grazie alle quali in futuro potrebbe essere possibile vivere in prima persona, comodamente da casa, concerti musicali così come eventi sportivi.

Se avete un visore PlayStation VR potete accedere gratuitamente a questo piccolo “concerto privato” messo a disposizione da Sony. Tutti gli altri, invece, dovranno accontentarsi di questo video nel quale viene mostrato il “dietro le quinte” della realizzazione dell’esperienza.

Via: Engadget