Sony RX0 ha un sensore da 1″ e promette tanta qualità, ma guardate quanto è piccola! (anteprima)

Giuseppe Tripodi Ma non chiamatela action cam

Non solo smartphone e cuffie: all’IFA di Berlino Sony ha presentato anche la nuova RX0, una fotocamera davvero particolare: ottime capacità fotografiche, grande resistenza agli urti e impermeabilità sono solo alcune delle caratteristiche che potrebbero farvi innamorare di questo piccolo dispositivo che – ribadiamo! – non è pensato per fare l’action cam.

Nonostante il form factor, infatti, questa fotocamera è orientata ai professionisti del settore ed è pensata non per essere utilizzata da sola, ma come parte di un muli-camera rig: è infatti possibile collegare tra loro diverse RX0 da controllare da remoto tramite il telecomando wireless FA-WRC1M, per ottenere filmati utili ai fini di realtà virtuale o riprese a 360°.

LEGGI ANCHE: Sony presenta una vasta gamma di cuffie con cancellazione del rumore

Passando alle specifiche tecniche, questa fotocamera utilizza un sensore CMOS Exmor RS da 1″ con risoluzione da 15,3 megapixel e un obiettivo grandangolare fisso ZEISS® Tessar T*24 mm con apertura f/4, e tempi di posa fino a 1/32.000 di secondo. La RX0 supporta poi la registrazione di video 4K Full HD a 240 fps ed è in grado di scattare 16 fps in formato RAW.

Questa piccola fotocamera pesa solo 110.5 grammi e misura 60,4 x 41,4 x 30,2 mm, è progettata per resistere alla polvere ed è impermeabile fino a 10 metri di profondità (ma tramite la custodia MPK-HSR1 può arrivare fino a 100 metri di profondità); inoltre, è pensata per resistere a cadute fino a 6,5 metri e per reggere fino a 200 Kg di peso.

La Sony RX0 sarà in vendita da ottobre al prezzo di 850€: per dargli un’occhiata da vicino, vi lasciamo alla nostra anteprima da IFA 2017.