Sony vuole portare a tutti la tecnologia 360 Reality Audio per ascoltare la musica come a un concerto (foto)

Sony vuole portare a tutti la tecnologia 360 Reality Audio per ascoltare la musica come a un concerto (foto)
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

Poter ascoltare la musica come se si fosse nella stessa stanza in cui viene suonata. In altre parole, la riproduzione dell'esperienza dal vivo anche quando si è in giro con le cuffie o in casa. È questo l'obiettivo dichiarato di Sony con l'espansione dell'offerta di prodotti e servizi 360 Reality Audio, la tecnologia sviluppata proprio per questo scopo.

Lanciato nel 2019, il sistema consente ad artisti e produttori di realizzare contenuti musicali mappando le varie fonti sonore, assegnandogli quindi una posizione in una sfera immaginaria per poi riprodurle in uno spazio virtuale trasferendo la sensazione a chi ascolta di essere immerso nel suono.

Finora sono stati realizzati circa 4.000 brani in questo formato da musicisti come Alicia Keys, Lil Nas X, Megan Thee Stallion, Noah Cyrus e Zara Larsson, ma oggi Sony ha annunciato di voler allargare l'orizzonte.

Per ampliare il catalogo audio compatibile ha dichiarato di voler rilasciare in licenza la tecnologia di personalizzazione delle cuffie per poter analizzare le caratteristiche uditive dell'utente e adattarsi di conseguenza e la tecnologia che consente a smartphone e sistemi car audio di riprodurre contenuti 360 Reality Audio.

Presto inoltre sarà possibile acquistare i nuovi speaker SRS-RA5000 e SRS-RA3000, che propongono proprio questa modalità d'ascolto per ogni stanza della casa, e la nuova 360 Reality Audio Creative Suite destinata a musicisti e produttori.

Per avere un assaggio delle potenzialità di questa tecnologia potete collegarvi alle 23:00 dell'11 gennaio all'app Artist Connection (qui sotto trovate i badge per Android e iOS) per ascoltare in streaming una dimostrazione live fatta da Zara Larsson.

Fonte: Sony

Commenta