Stanchi dopo lunghe sessioni di gioco? Dal Giappone arriva il massaggiatore per mani per gamer

Stanchi dopo lunghe sessioni di gioco? Dal Giappone arriva il massaggiatore per mani per gamer
Federica Papagni
Federica Papagni

Bauhutte, un produttore giapponese di accessori gaming, ha pensato ad un modo per aiutare i videogiocatori a far rilassare le proprie mani durante le sessioni di gioco più intense. 

Il suo nuovo prodotto è infatti un massaggiatore per mani, dal nome MSG-01H-BK Hand Massager, pensato per lenire la sensazione di indolenzimento causata dalle ore passate a premere costantemente pulsanti su tastiere o controller. 

Il dispositivo mostra delle dimensioni ridotte, in cui gli utenti potranno inserire la propria mano e lasciarla sciogliere dalla tensione e riscaldare grazie ad alcune piastre e cuscinetti.

La società ha anche esposto dei suoi consigli d'uso:

  • Utilizzarlo come riscaldamento, quindi prima di iniziare a giocare;
  • Utilizzarlo tra le varie sessioni, così da migliorare la circolazione ed evitare così cali nelle prestazioni;
  • Utilizzarlo alla fine per evitare degli eventuali indolenzimenti.

Adatto sia per la mano destra che quella sinistra, è prevista anche una regolazione dell'intensità del messaggio, l'eliminazione del calore e la scelta se massaggiare l'intera mano oppure solo le dita.

Infine, il gadget è anche dotato di un timer automatico che interrompe il funzionamento dopo 10 minuti e, inoltre, è raccomandato il lavaggio delle mani prima di ogni utilizzo. 

Mostra i commenti