Studio Display di Apple può funzionare anche con Windows, ma non a pieno

Studio Display di Apple può funzionare anche con Windows, ma non a pieno
Vito Laminafra
Vito Laminafra

L'evento dell'8 marzo di Apple ha portato anche un nuovo monitor: si tratta di Studio Display, uno schermo da 27 pollici in risoluzione 5K e con chip A13 integrato per gestire il tutto. Ovviamente, il monitor dà il meglio di sé se collegato ad un computer Apple, ma nulla vieta di collegarlo ad un PC Windows, con delle limitazioni.

Collegando Studio Display a un computer senza macOS, si perderanno funzioni come Center Stage, che permette alla webcam integrata di inquadrare sempre il soggetto, e True Tone. In particolare, sembra che con Windows sarà proprio l'intera webcam a non funzionare, visto che il sito ufficiale Apple dice che è necessaria l'ultima versione di macOS per utilizzare la forocamera.

Inoltre, non sarà possibile fare aggiornamenti del firmware, fondamentali per risolvere eventuali problemi o ricevere nuove funzioni, e sembra dunque che gli utenti Windows dovranno guardare altrove. In ogni caso, vi ricordiamo Apple Studio Display sarà disponibile dal 18 marzo al prezzo di partenza di 1.799€.

Via: MacRumors
Mostra i commenti