Tema scuro: ecco perché e di quanto (ad alcuni smartphone) migliora l’autonomia

Matteo Bottin -

Il 2019 sarà il tripudio del tema scuro, da molti mesi ormai implementato nella maggior parte delle app più utilizzate. Sia Android Q che iOS 13 porteranno il tema scuro come impostazione di sistema. A beneficiarne saranno non solo i nostri occhi (chi dice che il tema chiaro è più bello di quello scuro mente sapendo di mentire – ndr), ma anche l’autonomia di alcuni smartphone.

Chi veramente trae beneficio dal tema scuro

Non tutti gli schermi degli smartphone sono uguali. A parte dimensione e risoluzione, anche la tecnologia che sta alla base è importante: ad oggi le due più utilizzate sono LCD e OLED.

Semplificando all’estremo, possiamo dire che mentre per gli schermi OLED ogni singolo pixel (li vedete in copertina) è alimentato singolarmente, quelli LCD controllano i pixel con una illuminazione proveniente dai lati. Questo è il motivo per il quale con uno sfondo molto scuro gli schermi LCD mostrano il cosiddetto bleeding, ovvero una illuminazione non omogenea sui bordi.

Dunque, un tema scuro avvantaggia solo gli schermi OLED: un pixel nero per un pannello OLED equivale ad un pixel spento (e quindi che non consuma energia), mentre uno schermo LCD dovrà sempre e comunque fornire energia al pannello, che questo mostri pixel neri o bianchi.

Quanto si risparmia?

iFixit in un suo articolo ha riportato alcuni dati: un ingegnere di Google avrebbe risparmiato il 63% di potenza usando Google Maps in modalità scura, Ryan Whitwam ha ridotto i consumi del 41% usando Reddit con tema scuro e AppleInsider ha misurato il 60% di risparmio.

Insomma, uno schermo OLED in accoppiata con un tema scuro sembra migliorare sensibilmente l’autonomia dello smartphone. Attenzione: risparmiare il 60% di batteria non implica poter fare due giorni di autonomia: si parla di riduzione della potenza necessaria ad alimentare lo schermo, mentre ci sono molti altri fattori in gioco. Diciamo che potreste ottenere un’ora di schermo acceso in più al giorno, ecco.

Via: iFixit
  • Marcello

    Che fregatura, ho lo schermo Lcd…

  • silvio

    Be sì normale che uno schermo OLED va a risparmiare con un tema nero. Però nn credo molto a questo risparmio di un’ora di schermo attivo. Perché un tema nn fa tutta la differenza del mondo, visto che le app come ad esempio la vostra nn abbia un tema scuro. Per fare esempio Chrome. Infatti sia su s10+ e p30 pro uso il browser di Samsung che ha una bella dark mode. Però se tutte le app nn vengono provviste di dark mode, va incidere poxhissipo. Guardate fb, ha ancora di più imbiancato l’app🤣

    • snke

      Credo che le app che stiano diventando completamente bianche, lo stiano facendo per avere una base pulita e quindi non avere problemi ad invertire totalmente i colori nella dark mode

    • Piereligio

      Su Chrome si possono rendere i siti dark

      • silvio

        Si vesi vero ma nn è un nero assoluto è un grigio scuro e nn serve a nulla. Perché in quel caso nn fa risparmiare sulla batteria

        • Piereligio

          Non è assolutamente vero. Google ha fatto tutte le app dark, non black, e ha dimostrato che anche quelli fanno risparmiare un sacco di bstteria, con le percentuali che dice l’articolo. Gli amoled hanno retroilluminazione per i singoli sun pixel, e non hanno altro metodo per variare i colori. Ciò significa che un grigio usa meno retroilluminazione del bianco, risparmiando comunque batteria.

          • silvio

            Si ma nn è nero assoluto, quindi rimane un risparmio alla volemose bene

          • Piereligio

            Ripeto che non è vero. Google ha testato il risparmio, si aggira sul 50%, che non è affatto male. Il consumo del pixel è proporzionale alla luminosità che emette

          • silvio

            Google può testare ciò che vuole. Ma nn fanno test reali. Fanno il test solo su quelle app e basta. Non fanno un test reale. Basta che cerchi le fonti. Con un display bianco o uno con scala di grigi, solo una manciata di app. Faccio 7ore di display uguale. Pero google dice che si risparmia il 50%. Ma ti rendi conto? Dai su

          • Piereligio

            Ma non è che sono scemi eh (i test sono stati fatti escludendo altri fattori come stress della CPU ecc), e poi l’hai verificato? Perché a me non pare affatto. Secondo il principio per cui funzionano gli amoled, quella per cui si risparmia batteria solo col nero assoluto, è sempre stata una grandissima cavolata. E poi cosa c’entra la scala di grigi, non sono i colori a cambiare il consumo, ma la luminosità in lumen emessa dai pixel.

    • Bio’

      Tu immagina un giorno con luminosità sparata sotto la luce del sole, altro che non risparmi, si parla sempre di led bianchi vs led scuri spenti o quasi spenti.

      • silvio

        Un conto spenti ed un co to accesi. Non esiste quasi spento. I led o sono accesi o sono spenti. Alcuni possono consumare meno energia ma nn fanno così tanto la differenza. Mentre led quasi tutti spenti fanno una bella differenza